Hds ha pronto il Nas per le medie aziende

I due nuovi modelli, HNas 2000 e HNas 2000 Nearline sono frutto di un accordo Oem quinquennale firmato con BlueArc

Le esigenze di memorizzazione di file e, più in generale, di dati non strutturati cresce. Soprattutto in alcuni settori, quali il broadcasting, la sanità e il settore energetico, così come lo sviluppo prodotti. La raccolta di dati, il loro backup ed eventuale recupero sono necessità quotidiane, spesso per diverse centinaia di utenti all'interno della stessa azienda, che hanno bisogno di un accesso simultaneo.

Sono pensati per risolvere le esigenze di queste realtà, con un'offerta tagliata su misura per le medie imprese, gli HNas (High-Performance Nas) 2000 e HNas 2000 Nearline, che Hitachi Data Systems ha recentemente reso disponibili. Si tratta di gateway sviluppati da BlueArc che, abbinati allo storage Hds, permettono di sfruttarne appieno le potenzialità.

«Le soluzioni - esordisce Roberta Pezzo, product marketing manager di Hitachi Data Systems - sono co-marchiate, grazie a un accordo Oem, quinquennale e rinnovabile, siglato con BlueArc, nome di spicco nel panorama internazionale delle soluzioni storage ad alte performance».

Si tratta, in pratica, di bundle costituiti dal gateway BlueArc e dai dischi storage Hds, utili per consentire alle realtà di medie dimensioni di implementare il disaster recovery su siti remoti, così come il backup multilivello.

«Fino a ieri - sostiene Pezzo - eravamo in grado di offrire queste funzionalità solamente alle grandi aziende. Oggi, invece, le stesse opzioni di classe enterprise sono state integrate su prodotti di taglio ridotto in grado, però, di scalare verso l'alto». Il modello entry level, ovvero l'HNas 2000, può arrivare a 128 Terabyte di capacità. L'HNas 2000 Nearline è una soluzione che parte da 48 Tb e può scalare fino a 2 petabyte di storage.

Viene venduta con la sola opzione di dischi Sata (Serial Ata) e può rappresentare una valida alternativa al backup su nastro per siti di storage secondario, così come per i repository di dati di grandi dimensioni. Permette, infatti, di realizzare sistemi Nas ad alta affidabilità grazie al supporto della funzionalità MetroCluster, con la replica dati sulle lunghe distanze (fino a 100 chilometri).

Le soluzioni sono proposte dalla rete vendita di Hds e i prezzi sono, ovviamente, variabili in relazione soprattutto alla capacità della piattaforma storage scelta per supportarle.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here