"Hanno detto" ai business partner

"L’integrazione non è solo per le grandi aziende. Oggi anche quelle che appartengono al segmento del middleware sentono l’esigenza di rispondere velocemente ai clienti e di abbassare i costi. Ma hanno bisogno di aiuto per farlo, ed è …

"L'integrazione non è solo per le grandi aziende. Oggi anche
quelle che appartengono al segmento del middleware sentono l'esigenza
di rispondere velocemente ai clienti e di abbassare i costi. Ma hanno bisogno
di aiuto per farlo, ed è per questo che premieranno i partner competenti
che conoscono il loro stesso mercato. Partner flessibili, intelligenti e in
grado di sapere come finanziare determinati investimenti"
Abby Kohnstamm - senior vice president marketing di Ibm

"Per Ibm espandere la partnership con Isv e system integrator è
una delle chiavi di crescita nel mercato delle piccole e medie imprese. Un mercato
nel quale il canale dei Business partner Emea, con un'incidenza del 27%
sul 50% delle revenue totali, nel 2003, ha registrato risultati decisamente
da record"
Mike Lawrie - general manager Ibm Emea

"Abbiamo dato vita a nuove certificazioni software e di sistema e a training
sull'on demand perché la sola via per avere un sales team che ci
rappresenti nel mondo è quella d'investire per creare valore"
Steve Mills - senior vice president and Group executive di Ibm Software
Group

"È sulle 500mila aziende da 100 a 999 dipendenti, che appartengono
alla fascia media del mercato e il cui valore è stimato intorno ai 173
miliardi di dollari, che si concentra l'on demand integration di Ibm.
Sono loro che, insieme ai milioni di aziende di piccole dimensioni che hanno
da 1 a 99 dipendenti e un valore stimato intono ai 126 miliardi di dollari,
stanno investendo per operare sul mercato in maniera più efficace grazie
ad applicazioni orizzontali che voi partner siete, da sempre, in grado di offrire"
Michael J. Borman - general manager Ibm Global Business partners

"L'on demand è esattamente come quando bevo una tazza di
caffè quando la voglio, dove la voglio e preparata come piace a me. Senza
curarmi di come le mie esigenze riescano a essere soddisfatte"
Abby Kohnstamm

"Per il 2004 le priorità dei reseller dovranno essere quelle di
aggredire i mercati a più alto potenziale. Agli Independent software
vendor e ai consulenti e integratori chiediamo, invece, rispettivamente, di
offrire le proprie applicazioni in un'ottica di servizio, e d'incrementare
la co-delivery delle soluzioni in un'ottica di ecosistema collaborativo"
Louis Guelette - general manager Smb & distribution channels
marketing Ibm Global Services Emea

"Nel 2003 abbiamo passato ai nostri Business partner 100mila lead, per
un valore pari a quattro miliardi
di dollari"
Massimo Bonciani - responsabile Smb Ibm Emea

"I dati dell'Ibm Ceo Study dello scorso dicembre ci confermano che
i clienti riconoscono Ibm quale principale player nel mercato dell'on
demand, tre volte di più di Microsoft, cinque volte di più di
Hp"
Abby Kohnstamm

"L'offerta Ibm per il mercato dello Small and medium business è
composta da soluzioni che vanno dalle infrastrutture ai servizi di recovery,
dal remote Networking management services al Desktop management services, dal
Global educational pack all'Application hosting for on demand workplace,
fino all'Application
hosting for Sap. Lo scopo di queste soluzioni è di ridurre i core cost
di un'impresa, migliorarne la qualità
e prevenire i rischi d'interruzione delle attività"
Louis Guelette

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here