Grandi opere, grande outsourcing

La Cio di Impregilo si affida per 5 anni a T-Systems.

Per i prossimi cinque anni Impregilo, società italiana che realizza grandi opere infrastrutturali nel settore dell'impiantistica e di servizi ambientali, farà gestire il proprio sistema informativo a T-Systems Italia. L'accordo contempla la realizzazione di un ambiente operativo gestito, ubicato presso il Data Center di T-Systems di Vicenza.

Con il beneplacito della Responsabile Infrastrutture Tecnologiche di Impregilo, Elisabetta Colombo, oltre ai servizi desktop l'accordo prevede il consolidamento del sistema informativo di Impregilo presso il Data Center di T-Systems e la migrazione di Sap R/3 da piattaforma Risc a piattaforma Wintel, unitamente alla gestione delle applicazioni proprietarie in ambiente Vmware.

Completano il progetto di outsourcing i servizi di facility management, quelli legati alla disponibilità degli ambienti applicativi, l'attività di system management control, di help desk di secondo livello, di gestione della sicurezza, di disaster recovery e il network station management.

I servizi di facility management, che devono garantire disponibilità e continuità del sistema informativo, comprendono la gestione e amministrazione dei server presso il datacenter vicentino, la gestione dei sistemi operativi e dei database utilizzati dagli applicativi di Impregilo, la gestione dei servizi di rete.
Parte dell'accordo è anche l'implementazione di servizi di help desk di secondo livello.

Il servizio di disaster recovery, erogato da un secondo datacenter di T-Systems, ubicato ad Assago, è votato ad assicurare il ripristino entro 36 ore delle applicazioni critiche e la disponibilità delle risorse coinvolte nelle relative catene tecnologiche.

T-Systems, inoltre, ha gestito il progetto di migrazione dell'ambiente operativo Citrix Metaframe, la piattaforma multiserver e multiutente per la distribuzione degli applicativi aziendali, utilizzata da Impregilo per erogare servizi a utenti localizzati in sedi geograficamente distribuite, verso Vmware.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome