Grandi manovre fra gli Isp europei

Si intravedono i primi segnali di concentrazione nel mercato europeo degli Internet service provider. La francese Suez Lyonnaise intende tenere il passo della rivale Vivendi e si sta interessando a Liberty Surf, controllata oggi da Europ@web, soprattut …

Si intravedono i primi segnali di concentrazione nel mercato europeo
degli Internet service provider. La francese Suez Lyonnaise intende
tenere il passo della rivale Vivendi e si sta interessando a Liberty
Surf, controllata oggi da Europ@web, soprattutto per la parte che
riguarda gli sviluppi multimediali e l'Umts.
In parallelo, Frreserve, primo fornitore d'accesso a Internet in Gran
Bretagna, avrebbe rinnovato i negoziati con il concorrente tedesco
T-Online, filiale di Deutsche Telekom, con l'intento di assumerne il
controllo. L'Isp britannico, tuttavia, ha un bilancio in forte
deficit e ha già subito i contraccolpi di un primo stop arrivato
circa un mese fa, nel tentativo di assorbire la quota dell'80%
detenuta dal distributore Dixons. L'entità comune che eventualmente
nascerebbe potrebbe contare su sette milioni di abbonati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here