Home Cloud Google Workspace: arrivano gli add-on in Documenti, Fogli e Presentazioni

Google Workspace: arrivano gli add-on in Documenti, Fogli e Presentazioni

Dopo Calendar, Gmail e Google Drive, gli add-on, i componenti aggiuntivi di Google Workspace sono ora disponibili anche per Google Documenti, Fogli e Presentazioni.

I componenti aggiuntivi consentono di utilizzare applicazioni di terze parti all’interno di Google Workspace e aiutano gli utenti della piattaforma cloud di produttività a svolgere il loro lavoro in modo più semplice e veloce, senza dover passare continuamente da un’applicazione all’altra.

Le organizzazioni possono anche creare componenti aggiuntivi personalizzati utilizzando Apps Script o runtime alternativi. Gli add-on sono infatti una sorta di app custom che si integrano con le applicazioni di produttività di Google Workspace e possono essere costruiti con Apps Script, una piattaforma di sviluppo rapido di applicazioni basata su JavaScript che consente di creare applicazioni business e di produttività in modo semplice e veloce.

Google ha pubblicato una guida dedicata agli sviluppatori per i componenti aggiuntivi di Google Workspace, per saperne di più sulla creazione di add-on e imparare come aggiungere nuove funzionalità alla suite di produttività.

Il roll-out di questa nuova opzione, ha spiegato Google, potrebbe richiedere stavolta più dei 15 giorni che di solito servono per la distribuzione di nuove feature. In compenso, la disponibilità è molto ampia: è infatti disponibile per clienti Essentials, Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Enterprise Plus, Education, Enterprise for Education e Nonprofit e per gli utenti con account personali.

Per ciò che concerne gli amministrazioni, nella Admin Console essi possono specificare quali applicazioni i propri utenti possono installare dal Google Workspace Marketplace, così come installare i Google Workspace Add-on scelti per l’intero dominio.

Dal punto di vista degli utenti finali, se il proprio amministratore ha abilitato questa opzione essi possono installare i componenti aggiuntivi di Google Workspace in modo semplice, grazie al pulsante “+” presente nel pannello laterale di accesso rapido. Gli add-on installati appariranno nel pannello laterale delle applicazioni di Workspace.

Google Workspace, lo ricordiamo, è la nuova esperienza unificata di produttività e collaborazione basata su cloud, evoluzione della G Suite.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php