Google: novità per le Mappe

Come previsto, durante l’evento Google I/O di San Francisco, i tecnici del colosso di Mountain View hanno svelato le principali novità che a breve saranno introdotte nel servizio Maps.

Come previsto, durante l'evento Google I/O di San Francisco, i
tecnici del colosso di Mountain View hanno svelato le principali novità
che a breve saranno introdotte nel servizio Maps.
Le
mappe diverranno protagoniste pressoché esclusive andando ad occupare
l'intera area disponibile sullo schermo. I controlli per la navigazione e
la gestione degli elementi presenti sulla mappa sono stati infatti
riposizionati eliminando la barra laterale (colonna di sinistra)
utilizzata sino ad oggi.

Cliccando
su una zona qualunque della mappa, Google Maps evidenzierà
automaticamente i punti di maggior interesse (come ad esempio locali e
ristoranti) indicando la strada più rapida per arrivare a destinazione.
Il servizio si adatta alle esigenze dell'utente ponendo in evidenza le
informazioni più utili e rilevanti.
Scegliendo "Casa" oppure "Lavoro",
inserendo dei luoghi o delle attività tra i preferiti, interagendo con
la mappa, Google Maps costruirà mappe contenenti ancora un maggior
numero di segnalazioni e suggerimenti.

I risultati delle ricerche
operate dall'utente vengono immediatamente inseriti sulla mappa
esponendo delle etichette con le informazioni più utili: orari di
apertura degli esercizi commerciali, recensioni e giudizi.

Google
Maps migliora l'integrazione non soltanto con Street View ma anche con
gli altri archivi fotografici dell'azienda. Per ogni luogo sulla Terra,
Google può visualizzare una presentazione fotografica e proporre
l'accesso alla modalità "Earth". In tale contesto, gli edifici
delle città vengono mostrati in 3D e, facendo leva sul supporto WebGL
del browser, si può visualizzare la superficie terrestre da qualunque
angolazione, tanto da verificare in tempo reale la posizione del sole.

Google sta mostrando il funzionamento del nuovo Maps, in anteprima, agli utenti che avanzano specifica richiesta. Le novità saranno comunque fruibili da parte di tutti nel giro di qualche giorno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here