Home Digitale Google Meet, in arrivo i meeting con 500 persone

Google Meet, in arrivo i meeting con 500 persone

Google ha aggiunto nuovi sfondi immersivi per Google Meet sul web e, per alcune edizioni di Workspace, la possibilità di ospitare meeting con fino a 500 partecipanti.

Per quanto riguarda la prima novità, i nuovi background presentano delle leggere animazioni che danno vita allo sfondo o ne cambiano l’illuminazione.

Google Meet

Gli sfondi di interni avranno varie iterazioni – ha spiegato Google –, come le diverse condizioni atmosferiche (ad esempio tempo innevato o piovoso). Tali variazioni aiuteranno i team distribuiti che operano in scenari di lavoro ibrido a rappresentare meglio il loro fuso orario e il clima attuale.

Inoltre, la società di Mountain View offrirà più opzioni per personalizzare il proprio stream video di Google Meet, con vari filtri di luce e colore e più sfondi stilizzati.

Google Meet

I nuovi sfondi e stili sono disponibili su Google Meet sul web e possono essere aggiunti prima di unirsi o durante una call utilizzando il pannello delle impostazioni degli effetti lanciato di recente.

Il roll-out di queste funzionalità è, come di consueto, graduale, e proseguirà anche per il mese di dicembre. La disponibilità di sfondi e stili varia anche a seconda dell’edizione di Google Workspace in uso.

Riunioni con 500 persone in Google Meet

Big G ha anche annunciato che – per alcune edizioni selezionate di Google Workspace – gli utenti potranno ospitare riunioni in Google Meet con un massimo di 500 partecipanti.

Tale opzione è disponibile per i clienti di Google Workspace Business Plus, Enterprise Standard, Enterprise Plus e Education Plus.

Non è invece disponibile per i client di Google Workspace Essentials, Business Starter, Business Standard, Enterprise Essentials, Education Fundamentals, Frontline, Nonprofit, Teaching and Learning Upgrade, né per G Suite Basic e Business.

Aumentando le dimensioni dei meeting – ha sottolineato Google –, sarà più facile connettersi e collaborare con i propri colleghi, utenti e clienti.

Per beneficiare di questa funzione non è richiesta alcuna azione né da parte degli amministratori né degli utenti finali.

I nuovi limiti di partecipanti – ha spiegato Google – si attiveranno automaticamente per tutte le riunioni nel dominio.

Se si ha bisogno di ospitare un meeting ancora più grande, è possibile abilitare lo streaming dal vivo. Questo può essere visualizzato da fino a 100.000 spettatori contemporaneamente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php