Google Maps, lanciato nel febbraio del 2005, festeggia il suo 15° compleanno, in compagnia, secondo i dati resi noti dalla società di Mountain View, di oltre 1 miliardo di utenti.

Per l’occasione, l’app Google Maps per Android e iOS ha ricevuto sia una rinfrescata al look sia alcune nuove funzionalità, con novità che sono in fase di roll out.

Innanzitutto, l’app dispone ora di cinque tab che consentono di accedere velocemente alle varie funzioni.

Google Maps

Alle schede Esplora e Tragitto, che consentono rispettivamente di esplorare i luoghi, consultare le recensioni e trovare informazioni, e di impostare un tragitto giornaliero da percorrere in auto, a piedi o con i mezzi pubblici, se ne aggiungono altre tre nuove o aggiornate.

La scheda Salvati consente di visualizzare i luoghi memorizzati in un unico posto, nonché trovare e organizzare i propri piani per i viaggi e condividere suggerimenti basati sui luoghi visitati.

Centinaia di milioni di persone ogni anno, sottolinea Google, forniscono informazioni che aiutano a mantenere aggiornato Google Maps. Con la nuova scheda Contributi gli utenti possono condividere in modo facile informazioni locali quali, ad esempio, dettagli su strade e indirizzi, luoghi mancanti, recensioni di attività commerciali e foto.

La nuova scheda Update offre invece un feed di novità, con aggiornamenti su posti di tendenza e “must-see”, da parte di esperti e editori locali. Oltre a poter scoprire, salvare e condividere suggerimenti, l’utente potrà anche chattare direttamente con le aziende per ottenere risposte alle proprie richieste.

La società di Mountain View ha anche aggiornato il look, con una nuova icona che si basa su quello che è l’elemento centrale di Google Maps sin dai suoi inizi: il pin, il familiare segnaposto. In occasione dell’anniversario e per un periodo limitato, ci sarà anche una novità che riguarda l’icona dell’auto.

Google Maps

Ma non sono solo cosmetiche e di interfaccia grafica le novità di Google Maps: anche le informazioni fornite dall’app vengono aumentate e potenziate.

Per aiutare gli utenti a pianificare i viaggi, l’app presenterà dati sul percorso provenienti da precedenti viaggiatori, con dettagli quali: la temperatura, l’accessibilità, aree per le donne, se ci sono personale o telecamere di sicurezza a bordo, o se è disponibile un helpline, e altro ancora.

Google Maps

Infine, nel corso dei prossimi mesi Google espanderà Live View e testerà nuove funzionalità, per consentire agli utenti di vedere rapidamente quanto lontano e in quale direzione si trova un posto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome