Home Cloud Google Cloud buildpack semplifica la creazione di immagini container

Google Cloud buildpack semplifica la creazione di immagini container

Google Cloud ha annunciato un ampio supporto sulla piattaforma cloud di Mountain View per i buildpack, una tecnologia open source che rende facile e veloce la creazione di immagini container sicure e pronte per la produzione a partire dal codice sorgente e senza un Dockerfile.

Al centro di questa release, ha informato Google, c’è una raccolta di buildpack e builder open source. Basati sulla specifica CNCF buildpack v3, questi buildpack producono immagini container che seguono le best practice e sono adatte per essere eseguite su tutte le piattaforme container di Google: Cloud Run (completamente gestito), Anthos e Google Kubernetes Engine (GKE).

Questi buildpack sono testati per la produzione, sottolinea ancora Google: sono stati utilizzati su scala per potenziare la maggior parte delle build per App Engine e Cloud Functions da marzo.

È possibile utilizzare i buildpack in diversi modi. In primo luogo, se la containerizzazione non è stata già adottata del tutto, i buildpack sono un modo per utilizzare le più recenti piattaforme di runtime e di delivery dei container. Sono poi anche utili per progetti veloci quando non si ha il tempo di esaminare e personalizzare correttamente un Dockerfile magari trovato da qualche parte.

È possibile provare Google Cloud Buildpack con pochi clic grazie al progetto sample di buildpack.

I buildpack di Google sono ottimizzati per la sicurezza, la velocità e la riutilizzabilità. Permettono di costruire sia le app che le funzioni nelle immagini container. Quando si fa la build di una funzione, viene pacchettizzata utilizzando il Functions Framework open source di Google Cloud.

Possono inoltre anche essere personalizzati con system package aggiuntivi o per soddisfare le particolari esigenze del proprio team di sviluppo. I buildpack stessi sono tutti scritti in Go. Piuttosto che creare un unico buildpack per ogni linguaggio, suggerisce Google Cloud, è possibile combinare insieme buildpack più piccoli e modulari.

È possibile saperne di più sui buildpack di Google Cloud nell’apposito repository di GitHub.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php