Home Digitale Google Chrome 88, controllo delle password per login più sicuri

Google Chrome 88, controllo delle password per login più sicuri

Sarà capitato a molti di aver avuto dei momenti in cui ci si è affrettati a impostare un nuovo login a un sito, scegliendo una password semplice per completare rapidamente l’operazione: il problema è chiaramente che le password deboli espongono a rischi per la sicurezza e dovrebbero essere evitate; per questo tipo di situazioni, grazie all’ultimo aggiornamento introdotto da Google per Chrome 88, è ora possibile eseguire nel browser un semplice controllo per identificare eventuali password deboli e correggere la cosa in maniera veloce.

Chrome poteva già chiedere all’utente di aggiornare le password salvate quando si accede ai siti web. Tuttavia, si potrebbe desiderare di aggiornare più nomi utente e password in un unico posto.

Per questo motivo, a partire da Chrome 88, l’utente potrà gestire tutte le proprie password con una procedura ancora più veloce e comodo, all’interno delle Impostazioni di Google Chrome su desktop e iOS. Per quanto riguarda l’app di Chrome per Android, anch’essa riceverà presto un aggiornamento con questa funzione.

Google Chrome

Le password aiutano a proteggere le informazioni personali online e non è mai stato così importante tenerle al sicuro, avverte Google. È sicuramente una buona prassi avere una password forte e unica per ogni account, ma, evidenzia altresì la società di Mountain View, può essere davvero difficile ricordarle tutte: per questo motivo Google ha integrato un gestore di password in Chrome.

Mentre l’utente naviga sul web, sul proprio telefono, computer o tablet, Chrome può creare, memorizzare e compilare le password con un solo clic. Google Chrome avvisa inoltre se le password sono state compromesse dopo l’accesso ai siti, ed è sempre possibile controllare manualmente nelle Impostazioni di Chrome.

Il nuovo aggiornamento va ad aggiungersi ai molti miglioramenti apportati da Google a Chrome lo scorso anno, per accrescere la sicurezza online e rendere la navigazione sul web ancora più semplice.

Google ha condiviso il fatto che il Safety Check di Chrome viene utilizzato 14 milioni di volte alla settimana. Come risultato del Safety Check e di altri miglioramenti lanciati nel 2020, Google ha inoltre registrato una riduzione del 37% delle credenziali compromesse memorizzate in Chrome.

A partire dallo scorso settembre, gli utenti iOS sono stati in grado di eseguire l’autofilll delle password salvate in altre app e browser. Oggi, Chrome ottimizza 3 milioni di accessi attraverso le app iOS alla settimana. Google ha anche reso la compilazione delle password più sicura per gli utenti di Chrome su iOS, aggiungendo l’autenticazione biometrica (funzione che è in arrivo anche su Chrome su Android).

Su Android, il password manager è stato reso più facile da usare con funzionalità quali Touch-to-fill.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php