Google Pixel

Lo smartphone Pixel, sottolinea Google, si aggiorna automaticamente e regolarmente, con correzioni e miglioramenti. Ora, tuttavia, oltre a questi update di manutenzione, il dispositivo riceverà anche aggiornamenti maggiori, con quelli che Google definisce le “feature drop” del Pixel.

Degli update, quindi, che contengono nuove funzioni oltre che aggiornamenti correttivi, e che, nelle intenzioni della società di Mountain View, avranno una cadenza abbastanza regolare e non estemporanea. C’è chiaramente del marketing in questo annuncio, per creare attesa per gli aggiornamenti e far crescere un po’ di interesse e di “rumore” attorno a questi appuntamenti con gli update. Tuttavia, è forse anche un modo attraverso il quale l’esperienza utente di aggiornamento del device diventa più gratificante, slegandosi dalla natura di mera incombenza per risolvere fastidiosi bug o pericolose falle di sicurezza.   

La prima Pixel feature drop è in arrivo già questo mese, e Google ne ha annunciato i contenuti: un nuovo modo di catturare ritratti, chiamate Duo più efficaci e facili e screening delle chiamate (solo negli Stati Uniti).

Google PixelPer quanto riguarda la funzione fotografica, sarà possibile trasformare una foto in un ritratto sfocando lo sfondo anche dopo averla scattata. Chi ha scattato la foto quando la modalità portrait non era nemmeno disponibile, o ha semplicemente dimenticato di attivarla, potrà darle l’aspetto artistico del Portrait Blur in Google Foto.

Google Pixel

Le videochiamate su Pixel 4 migliorano con nuove funzionalità Duo: l'Auto-framing mantiene centrato il volto dell’utente durante le videochiamate Duo, anche mentre ci si muove, e se un'altra persona si unisce a noi nell’inquadratura, la fotocamera si regola automaticamente per mantenere entrambi nel frame. Inoltre, il playback diventa più fluido e, quando si fanno videochiamate con Pixel 2, 3 e 4, è possibile applicare il filtro portrait.

Negli Stati Uniti, arrivano nuovi strumenti per identificare le chiamate effettuate dai bot automatici. Poi, oltre alle nuove funzionalità per Pixel 4, sono in arrivo anche nuove app e funzioni per Pixel 2, 3 e 3a.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome