Gli sviluppi verso il Web di Microsoft .Net

Con Visual Studio for Applications (Vsa), Microsoft ha aggiunto alla strategia .Net una tecnologia di programmazione, che dovrebbe offrire agli utenti una maggiore flessibilità nella creazione di applicazioni Web personalizzabili. Lo strumento, …

Con Visual Studio for Applications (Vsa), Microsoft ha aggiunto alla
strategia .Net una tecnologia di programmazione, che dovrebbe offrire
agli utenti una maggiore flessibilità nella creazione di applicazioni
Web personalizzabili. Lo strumento, modellato su Visual Basic for
Applications, promette agli sviluppatori di poter programmare in modo
event-driven, così da evitare di toccare il codice sorgente o
affidarsi a consulenti esterni per realizzare applicazioni
personalizzabili. Il nuovo strumento offre un ambiente runtime
integrato nella logica di business di livello intermedio. Il
generatore di codice è basato su Visual Studio .Net, del quale si
attende la seconda versione beta in primavera. Per quell'epoca sarà
rilasciata anche la prima beta di Vsa (che supporterà solo il
linguaggio Visual Basic), mentre per i prodotti definitivi, in
entrambi i casi, occorrerà attendere la seconda metà dell'anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here