Gli ordini on line di Tas viaggiano come Asp

Sarà erogato sotto forma di Application service provider il nuovo servizio di order management on line per il trading sui mercati finanziari allestito da Tas (Tecnologia Avanzata dei Sistemi). Tale servizio permetterà alle banche di conne …

Sarà erogato sotto forma di Application service provider il nuovo
servizio di order management on line per il trading sui mercati
finanziari allestito da Tas (Tecnologia Avanzata dei Sistemi). Tale
servizio permetterà alle banche di connettersi ai broker
internazionali in tempi brevi, dell'ordine di una o due settimane,
con la stessa semplicità richiesta per collegarsi a una qualsiasi Sim
e in modo integrato con altri servizi finanziari.
La nuova proposta di Tas si colloca tra il sistema di raccolta degli
ordini della banca e quello degli intermediari finanziari. Il
servizio si basa su un hub centralizzato che riceve gli ordini, ne
controlla la validità in base a criteri e funzioni predefinite e li
inoltra ai destinatari di merito secondo i formati e le modalità da
questi richiesti. Compiti ulteriori appannaggio dell'hub sono la
gestione dei flussi, il supporto per le operazioni di back office
della banca relativa a spunta, il settlement e la custodia. é
previsto anche il ripristino in caso di malfunzionamenti e la
registrazione ordinata di tutte le attività. Il servizio sarà pagato
dai clienti in base al traffico.
Tas, lo ricordiamo, ha chiuso il primo semestre del 2000 con un
fatturato di 4,28 milioni di Euro (8 miliardi e 287 milioni di lire),
con un tasso di crescita del 18,5% rispetto allo stesso periodo
dello scorso anno. Nei programmi futuri dell'azienda c'è una maggiore
attenzione verso Internet e i servizi e l'espansione sui mercati
esteri. Per meglio operare in questi ultimi, è stata attivata la
ricerca di società adatte con cui siglare partnership.
"Vediamo nel nostro futuro - ha affermato Pompeo Busnello,
presidente di Tas - un settore finanziario sempre più in
evoluzione, con la creazione di nuovi prodotti, di nuovi mercati e di
nuovi attori, che per noi rappresentano nuovi clienti"
.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome