Gli Nds Novell su S/390 e Rs/6000 Ibm

Novell sta proseguendo nello sforzo di fare dei propri Directory Services uno standard per tutte le più importanti piattaforme disponibili sul mercato. Va letto in questa chiave l’accordo appena siglato con Ibm per l’integrazione degli Nds sulle …

Novell sta proseguendo nello sforzo di fare dei propri Directory Services
uno standard per tutte le più importanti piattaforme disponibili sul
mercato. Va letto in questa chiave l'accordo appena siglato con Ibm per
l'integrazione degli Nds sulle architetture Rs/6000 Aix e S/390. Big Blue
fornirà gratuitamente i prodotti ai propri clienti. Nell'intesa sono
compresi anche i servizi di file and print di NetWare.
Negli intenti delle due aziende, questa nuova possbilità dovrebbe rendere
più semplice agli Edp manager la gestione di reti eterogenee, fornendo un
singolo punto di contatto per le informazioni agli utenti, la sicurezza,
l'amministrazione e le risorse di rete. I servizi Nds per le stazioni
Rs/6000 inizeranno a essere disponibili a partire dal prossimo trimestre,
ma senza supporto Ldap (Lightweight Directory Access Protocol), in attesa
di un restyling della gamma. Il porting su Os/390 sarà invece ultimato sol
o
nel 1998. Gli Nds di Novell coprono oggi già l'80% del mercato Unix e Nt,
oltre che, ovviamente, NetWare. Con l'accordo appena siglato, l'azienda si
pare un'importante porta verso i mainframe, anche se ora occorrerà creare
una struttura di vendita più diretta, in modo da creare anche in questa
fasci di utenza una domanda per gli Nds.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here