Gli hardware partner di Microsoft

Alla presentazione di Windows media center erano presenti anche i partner che supportano il nuovo prodotto Microsoft

13 ottobre 2004 Windows Media Center è arrivato. E alla parata di quanto può stravolgere la vita davanti al televisore di una comune famiglia si sono mostrati anche una serie di hardware partner italiani che non avevano mai avuto così tanti contatti con Microsoft come in questo periodo. Qualche nome? Cdc, Datamatic, Elettrodata. Così come Frael Informatica Delta, Hantarex, P. Guerra, Olidata e Winner. Poi non mancano gli “international”, ovvero Hp e Fujitsu Siemens. A breve, poi, dovrebbero arrivare anche i modelli di Acer, Brain e Olivetti Tecnost). Tutti sul campo e fra poco anche sul palco, perché Bill Gates in occasione del FuturShow premierà il design più accattivante.

Sì, ma chi venderà Windows Media Center e il suo rivestimento in alluminio? Microsoft risponde che sarà disponibile presso tutti i punti vendita delle principali catene di elettronica di consumo, di informatica e della Gdo. A pioggia, quindi, su un po' tutti i canali. Di fatto rimane che l'oggetto è molto accattivante. Tanto più che dal punto di vista dei costi ce n'è per tutte le tasche visto che il range di configurazione varia da 900 a 5mila euro.
Ma una famiglia italiana che ha a che fare ogni giorno con l'incompatibilità di rete telefoniche, sistemi hardware e software e collegamenti vari senza sapere bene a chi rivolgersi al bisogno, dove amerà acquistare questo oggetto che sa più di futuro che di presente? Rimandiamo l'argomento a quando capiremo anche chi avrà l'incarico di istruire l'utente sul campo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here