Gli errori di sicurezza delle aziende europee

Anche se la sicurezza è diventata un fattore importante nelle agende di molte società, molte di queste sbagliano l’approccio nell’implementazione della policy di security aziendale. Questo è, almeno, il risultato di una ricerca di …

Anche se la sicurezza è diventata un fattore importante nelle agende
di molte società, molte di queste sbagliano l'approccio
nell'implementazione della policy di security aziendale. Questo è,
almeno, il risultato di una ricerca di Idc (Security Services:
Protecting the eBusiness Infrastructure). La società di ricerca
afferma, infatti, che molte aziende mettono in pista programmi
e-business, ma sbagliano nel formulare e applicare la policy di
sicurezza che occorre per rende più sicure le infrastrutture
Internet. Nello studio, Idc sostiene che le società europee credono
comunemente di essere al coperto dopo aver implementato una o due
misure di sicurezza. Un altro errore comune sarebbe quello dove le
società tendono a focalizzarsi sulla sorveglianza del personale
esterno, senza considerare il bisogno di legittimare gli utenti sia
dall'interno sia dall'esterno delle loro organizzazioni. I
ricercatori hanno stimato che tra le società che impiegano qualche
misura di sicurezza, il controllo dei virus software è di gran lunga
la scelta più popolare con il 97 per cento di risposte. Le altre
misure di sicurezza impiegate dalle aziende europee aumentano in
popolarità all'aumentare della complessità e dei costi.
L'implementazione dei firewall utilizzati dal 67 per cento delle
società è piuttosto evidente, mentre la tecnologia d'infrastruttura
di chiave pubblica, che richiede ulteriore management, è utilizzata
solo dal nove per cento delle aziende. Idc ha anche rilevato che,
spinto dall'esplosione dell'e-business, il mercato dei servizi della
sicurezza in Europa è cresciuto enormemente. L'aumento degli accessi
alle risorse delle aziende su Internet e il bisogno delle stesse di
proteggere i propri marchi nel cyberspazio sono altri fattori che
stimolano l'espansione del mercato della sicurezza, che secondo Idc è
ancora in fase "infantile".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here