Gli analisti predicono l’avvento del super network

Combinerà Internet, linea telefonica fissa e infrastrutture di telefonia mobile: è la rete di prossima generazione che, secondo Gartner, diventerà realtà nel giro di due anni.

15 Aprile 2003 Gli analisti del gruppo Gartner lo indicano sinteticamente come “Ngn”, ossia “Next-generation network”, una rete ibrida in grado di supportare tutte le necessità delle comunicazioni. E che diverrà realtà entro i prossimi due anni. Secondo la società di ricerche, l'Ngn unificherà tre network (telefonia fissa, Internet e wireless) dando il massimo risalto alla personalizzazione dei servizi di comunicazione, siano essi sottoscritti da utenti individuali dell'area enterprise o da consumatori. David Fraley, principale analista della divisione telecom e networking di Gartner, sostiene che tali servizi di comunicazione personalizzati cambieranno radicalmente la definizione di “telefonata”: in un futuro molto vicino, le chiamate includeranno voce, video, dati, diffusione televisiva e collaborazione multimediale. In molti casi, tutto ciò sarà combinato in una singola sessione di comunicazioni.

Da Gartner arriva dunque un invito ai provider Tlc e Internet affinché investano al più presto nelle infrastrutture atte a supportare la domanda per questo futuristico network unificato. Il mercato dovrebbe consacrare la maturità dell'Ngn e del VoIp (Voice over Internet protocol) entro i prossimi anni, portando a un ritorno degli investimenti per le specifiche apparecchiature a partire dal 2005.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome