Home Prodotti Sicurezza Gdpr, il 30% delle imprese europee non è ancora conforme

Gdpr, il 30% delle imprese europee non è ancora conforme

Nonostante sia passato più di un anno dall’entrata in vigore del Gdpr, e sia fioccata una serie di multe da parte dei regolatori, solo il 57% delle aziende è sicuro che la propria attività rispetti le regole.

Secondo un sondaggio condotto dagli European Business Awards per conto di Rsm, il divario di conformità non è dovuto a particolari problemi. Semplicemente le imprese del mercato medio faticano a comprendere e attuare la vasta gamma di direttive nei settori coperti dal regolamento.

Il consenso al trattamento dei dati

Più di un terzo (38%) delle aziende non conformi non capisce quando è necessario il consenso per conservare ed elaborare i dati, il 35% non è sicuro su come monitorare l’utilizzo dei dati personali da parte dei propri dipendenti e il 34% non capisce quali procedure sono tenuti a garantire la conformità dei contratti con fornitori terzi.infografica Gdpr

L’impatto del Gdpr sulla sicurezza informatica

Nonostante la mancanza di conformità, il Gdpr sta iniziando ad avere un impatto positivo sulla sicurezza informatica all’interno dell’UE. Quasi tre quarti (73%) delle imprese afferma che la normativa europea sulla protezione dei dati le ha incoraggiate a migliorare il modo in cui gestiscono i dati dei clienti. Il 62% afferma che ha aumentato i propri investimenti in sicurezza informatica. Tuttavia, resta ancora molto da fare: il 21% delle aziende ammette di non avere ancora adottato una strategia di sicurezza informatica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php