GData: la truffa corre sul filo della crisi economica

In aumento spamming e phishing legati a finte proposte commerciali per piani di ammortizzazione dei debiti.

Secondo un’analisi presentata in questi giorni da GData, spammer e ladri di dati stanno prendendo spunto dalle preoccupazioni dei cittadini in merito alla crisi mondiale dei mercati per sferrare attacchi di phishing e spam.

In particolare, la società parla di aumento sensibile di mail di spam e phishing che nascondo tentativi di truffe per piani di ammortizzazione debiti e clausole dedicate per crediti o prestiti. 

Tra le opportunità che si prospettano all’utente anche prestiti  fino a 50.000 euro grazie al (presunto) supporto di banche dell’Est Europa intenzionate ad espandersi in Europa Occidentale con offerte particolarmente vantaggiose.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome