Gartner mappa il mercato Iaas

Il nuovo approccio alle infrastrutture rappresenta uno spettro di servizi con i quali vestire il cliente su misura, e nessun fornitore si rivolge con successo a tutti i segmenti del mercato, secondo Gartner.

"Siamo ancora all'inizio del ciclo di adozione per il cloud computing IaaS", sostiene Lydia Leong, vice presidente ricerca di Gartner. Il mercato, le tecnologie e gli approcci commerciali sono spesso immaturi, per cui i clienti spesso devono accontentarsi di quello che è disponibile, senza avere ciò che realmente vogliono o serve loro. "Pure players IaaS, web hoster, carrier e outsourcer competono sullo IaaS, ma spesso hanno un punto di vista limitato a casi particolari della loro pipeline di vendita, e questo può portare a una visione a tunnel", precisa Leong.
In questa circostanza i clienti tendono a prendere principalmente decisioni tattiche piuttosto che impegni strategici di lungo periodo. La natura on-demand della nube significa che i clienti vorranno provarla riducendo confusione e costi.

Crescita esplosiva
Il mercato è pronto per una forte crescita IaaS in tutto il mondo. Le previsioni di crescita descrivono un fenomeno che partendo da una cifra stimata di 3,7 miliardi di dollari nel 2011 triplicherà nel 2014, raggiungendo i 10,5 miliardi.

"Questo mercato rappresenta la trasformazione dell'infrastruttura IT da oltre 10 a 20 anni, ma i prossimi cinque anni rappresentano una significativa opportunità di fatturato per alcuni, ma anche un periodo critico per i vendor che hanno bisogno di mettere le basi per il futuro".

Iaas: definizione operativa
Il cloud IaaS è la capacità di elaborazione, storage, reti e altre risorse di calcolo fondamentali, ove il consumatore è in grado di distribuire ed eseguire software a suo piacimento, sia sistemi operativi sia applicazioni. Il consumatore non gestisce né controlla l'infrastruttura cloud ma ha il controllo su sistemi operativi, storage e applicazioni distribuite; talvolta ha un limitato controllo di alcune componenti di rete, come ad esempio gli host firewall.
Lo IaaS può essere fornito da una organizzazione IT interna (insourced) o da un fornitore esterno di servizi (outsourced). L'infrastruttura sottostante può essere ospitata in data center interni o esterni e può essere dedicata a un singolo cliente (private cloud), ripartito tra alcuni clienti (community cloud) o condivise in generale (cloud pubblico).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here