Gartner: ancora in attesa il mercato dei semiconduttori

Si stanno riducendo gli eccessi di stock, ma per un ritorno alla normalità bisogna aspettare ancora qualche mese.

Sta lentamente migliorando la situazione nel comparto semiconduttori, anche se resta ancor lontana dal poter essere considerate positive.

Secondo Gartner, nel terzo trimestre dell'anno l'indice Dasi (Dataquest Semiconductor Inventory) è sceso da un punteggio di 1.21, che corrisponde a una situazione di “grave eccesso di stock”, a un più contenuto 1.10-1.20, che corrisponde a un “moderato surplus di stock”, appena al di sopra del livello di normalità.

Nondimeno, sostiene Gartner, non è possibile in questa fase abbassare la guardia: ci vorranno ancora alcuni mesi prima di poter parlare di stabilizzazione.
Secondo la società di analisi, è importante tenere sotto monitoraggio stretto la situazione degli stock soprattutto su mercati di larga scala quali quello dei pc e dei telefoni cellulari.

In effetti, secondo Gartner, se è vero che qualche segnale positivo comincia a intravedersi, è del tutto prematuro parlare di ripresa, che potrà esserci solo nel periodo compreso tra il 2010 e il 2011.
Gli stock si stanno lentamente riducendo, anche a fronte di una domanda decisamente più contenuta da parte del mercato.
Nessuno shortage all'orizzonte e se anche dovesse verificarsi, sarebbe facilmente recuperabile in tempi contenuti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome