Novità per chi fa musica con i dispositivi Apple, sia computer che mobile: gli ultimi aggiornamenti GarageBand per iOS 2.2 e Logic Pro X 10.3 per Mac introducono diverse nuove funzioni. Per quanto riguarda GarageBand per iOS, il bagaglio di strumenti dell’app di creazione musicale per iPhone e iPad viene arricchito dalla versione mobile del sintetizzatore virtuale Alchemy, già noto agli utenti di Logic Pro perché era stato introdotto nell’app professionale con l’update 10.2. Da parte sua, Logic Pro X 10.3 ora supporta la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro.

In entrambi i casi non sono queste le uniche novità. Vediamo le principali.

GarageBand per iOS

La novità più corposa è senz’altro l’aggiunta su iPhone e iPad della versione mobile del synth Alchemy sotto forma di strumento touch: su iOS il sintetizzatore arriva con un oltre 150 patch già pronte all’uso, progettate dai sound designer Apple per diversi generi musicali. Il synth Alchemy richiede modelli di iPhone e iPad recenti. L’aggiornamento di GarageBand per iOS porta con sé anche un nuovo browser dei suoni che rende più facile sfogliare i Touch Instrument e trovare lo strumento desiderato. Anche la registrazione diventa più semplice e flessibile, con la funzione di Multi-Take Recording che consente di registrare più volte una parte ad esempio di voce o di uno strumento per poi scegliere la versione (il take) che si preferisce.   

GarageBand iPad

Nell’aggiornamento troviamo un nuovo Registratore audio, che consente di aggiungere effetti vocali con un semplice tocco: ci sono ulteriori effetti quali la correzione della tonalità, distorsore e delay. Nuovi effetti e opzioni di processamento sono disponibili anche per la fase di mixaggio, tra cui un equalizzatore grafico; per chi è ancora più esigente, c’è la possibilità di utilizzare le realizzazioni di terze parti mediante le estensioni Audio Unit. Ci sono ulteriori miglioramenti e aggiunte, come ad esempio il blocco note integrato e altre.

Logic Pro X

Passando al software audio professionale per Mac, l’aggiornamento 10.3 introduce il supporto per la Touch Bar dei MacBook Pro, che consente ora di navigare nei progetti con una timeline touch e di accedere a controlli contestuali, per un incremento della produttività. Gli utenti possono anche personalizzare i controlli in modo da avere un accesso immediato alle proprie abbreviazioni da tastiera preferite. Tra le novità della versione 10.3 c’è la possibilità di aggiungere nuove tracce a una sessione di Logic da un iPhone o un iPad e nuove opzioni di condivisione dei progetti, anche con dispositivi iOS, tramite iCloud.

Logic Pro

L’interfaccia è stata aggiornata e semplificata, attraverso un design più moderno, per una maggiore leggibilità. La funzione Track Alternatives permette di creare diverse playlist di regioni e di commutare tra di esse, per sperimentare diverse idee creative e versioni di una traccia. È inoltre possibile processare una selezione audio mediante effetti e plug-in. Logic Pro X diventa più potente nelle funzioni di mixaggio professionale grazie al summing engine a 64 bit, ai 192 bus aggiuntivi e ad altre migliorie.

Maggiori informazioni sul sito Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome