Gara di posizionamento in Google

Anche in Italia un’iniziativa per sfidare SEO specialist in una gara di posizionamento sui motori di ricerca

Prendo spunto da un post su


mlist
, aggiornato
nell'articolo

velocipedi equestri
in studiocappello.it, per parlare della gara di
posizionamento nei motori di ricerca sulla parola chiave "velocipedi equestri".
Questo concorso in effetti enfatizza il concetto di spamming nei motori di
ricerca, azioni di posizionamento di pagine inutili ai primi posti nei motori di
ricerca, fenomeno che ultimamente sta imperversando in un po' tutti i motori,
Google in primis. Il concorso probabilmente prend
e
spunto da un'iniziativa USA
(SEO
Challenge
): oltre 500.000 pagine web create appositamente per posizionarsi
sulla parola chiave "nigritude ultramarine".

Riporto pari pari il mio post
di risposta alla questione:

Ciao a tutti.

A dire il vero volevo baypassare il
post perché l'idea non mi pareva interessante, anzi, errata e fuorviante a
capire le logiche di posizionamento nei motori di ricerca, ma colgo
l'occasione per dare alcune informazioni che spero siano utili sia a capire
meglio l'algoritmo di Google, sia (spero) per aiutare le
aziende a
capire meglio uno dei fattori critici per cui un sito può essere più o meno
facilmente posizionato sul più importante motore di ricerca.

Il posizionamento su Google ai primi posti o al primo
posto assoluto si può ottenere (provvisoriamente) anche con escamotage che non
prevedono particolari competenze SEO.

Non avete mai visto il vostro sito al primo posto per poi
scomparire miseramente dopo pochi giorni/settimane?

Questo è dovuto al fatto che Google da priorità ai siti
con alto Page Rank (fattore di attribuzione di importanza delle pagine, su cui
Google ha basato la sua fortuna


http://www.google.com/technology/

) e che permette di dare priorità a pagine subito dopo la loro pubblicazione
(e per un certo periodo di tempo, circa 30gg) con posizioni d'eccellenza sui
concetti su cui sono ottimizzate (più o meno volontariamente). Tali pagine con
posizionamenti "provvisori" sono riconoscibili anche nella Google Toolbar dove
la barra del Page Rank di tale pagine è bianca.

Tale esigenza di avere top position di pagine pubblicate
da siti "importanti" è nata dalla necessità di Google di dare rilevanza alle
novità, soprattutto per i siti categorizzati come "news"


http://news.google.it/

, per cui i siti che godono del beneficio di esser considerati "importanti"
possono beneficiare appunto di avere pagine in top position prima di essere
"pesate" e "filtrate" dal suo algoritmo per un corretto posizionamento
rispetto le altre pagine indicizzate dal motore nel suo data base.

Per vincere il concorso in oggetto, quindi, potrebbe
essere sufficiente pubblicare una paginetta ottimizzata sulla data parola
chiave (velocipedi equestri) su un sito importante pochi giorni prima la
scadenza del concorso.

 

Andrea
Cappello
WMR srl

www.studiocappello.it

Il marketing nei motori di ricerca
 

... mi hanno
informato che in

html.it
si discute e ci si diverte sull'argomento dei velocipedi equestri...

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here