Home Prodotti Hardware Fujitsu, i nuovi Primergy M6 raddoppiano le prestazioni

Fujitsu, i nuovi Primergy M6 raddoppiano le prestazioni

L’arrivo della nuova generazione di server Fujitsu Primergy M6 imprime una accelerata alle prestazioni dei servizi di Data-Driven Transformation proposti da Fujitsu, in particolare consente ai clienti di creare una architettura dati.

Fujitsu sta progettando un’infrastruttura personalizzabile e pronta per il futuro che vede la nuova generazione dei server Primergy come elemento centrale.

I nuovi modelli Primergy introducono caratteristiche innovative, come Enterprise and Datacenter SSD Form Factor (EDSFF) e raddoppiano le prestazioni di input/output (I/O) disponibili.

Sono miglioramenti che collocano i server Primergy M6 nel contesto di una piattaforma flessibile e dinamica per un’architettura software-defined, iperconvergente, container-based oppure ibrida.

I server Primergy M6 si basano sui processori Intel Xeon Scalable di terza generazione e sono dotati di memoria persistente Intel Optane 200 Series, caratteristiche che ampliano capacità e prestazioni rispetto ai workload esistenti.

Sono disponibili in tre modelli.

I modelli standard RX (rack) sono predisposti per la virtualizzazione dei data center, la collaborazione, i workload tradizionali e i database in-memory.

I modelli GX, orientati alle prestazioni, sono progettati invece per data science, deep learning, data analytics, ambienti VDI (Virtual Desktop Infrastructure) e workload che necessitano di un ricorso intensivo a capacità grafiche, grazie alla possibilità di installare fino a otto GPU NVIDIA.

I modelli CX, infine, sono sistemi multinodo ad alta densità per HPC progettati per carichi di lavoro tipici di attività come servizi Web e trading desk finanziari.

I server Primergy RX2540 M6 e RX2530 M6 potranno essere ordinati dal mese di giugno, i server Primergy GX2570 M6 e CX400 M6 e i dual node Primergy CX2550 M6 e CX2560 M6 potranno essere ordinati dal prossimo agosto. Saranno disponibili in Italia tramite Finix Technology Solutions.

Dentro la nuova serie Primergy M6

La nuova famiglia Primergy M6 raggiunge alteprestazioni velocissime grazie ai processori Intel Xeon Scalable di terza generazione (fino a 40 core per CPU, TDP da 105W a 270W, 3 link UPI da 11,2 GT/s, 64 lane di I/O per socket, funzionalità integrate di AI e sicurezza) e memoria DIMM ad alta velocità da 3200MT/s.

I nuovi sistemi vantano una più alta capacità di memoria, con un massimo di 8 canali (supporto DIMM DDR4 fino a 256GB) e memoria persistente Intel Optane 200 Series (fino a 512GB di PMem). Questo rende possibile gestire workload complessi con 32 moduli DIMM (fino a 12 TB in combinazione con PMem, a seconda del server).

La nuova generazione M6 raggiunge valori di I/O più veloci grazie a PCI Express 4.0 (PCIe 4.0 raddoppia le prestazioni di I/O rispetto a PCIe 3.0 con un massimo di 128 lane).

I sistemi della famiglia M6 comprendono design realizzati con il nuovo Enterprise and Datacenter SSD Form Factor (EDSFF) che migliorano la gestione termica, l’alimentazione e la scalabilità.

La funzione Platform Firmware Resilience protegge infine il firmware, ne rileva eventuali corruzioni e permette di ripristinare i backup a uno stato funzionante conosciuto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php