Free Software Foundation: appello per un Bios free

Una nuova iniziativa per rendere disponibili pc completamente opens source, a partire dal Bios.

Sviluppatori a raccolta. Free Software Foundation ha
lanciato un appello agli sviluppatori di software open source perchè si
impegnino a creare una versione open source del Bios,
normalmente realizzata o dai produttori stessi dei pc, oppure
da una società specializzata come Phoenix.
Secondo l'associazione, è
importante che anche il Bios sia disponibile in una versione open source,
garantendo all'utente maggiore controllo anche su questo elemento troppo spesso
trascurato e lasciato nel completo controllo dei produttori.
La questione, va
detto, sembra andare un po' oltre le competenze dell'utente "normale", anche se
l'intento, almeno su base teorica, è nobile: rendere disponibili macchine
interamente open source, a partire dal Bios, passando per il sistema operativo
fino agli applicativi.
Il problema, sottolineano però dalla Foundation, è
che non ci sono sufficienti informazioni su come è possibile installare un nuovo
Bios. Per questo motivo diventa fondamentale anche la collaborazione dei
produttori per raggiungere l'obiettivo.
Finora il supporto esplicito è
arrivato dalla comunità Linux e da Intel, ma la Foundation vuole molto di
più.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here