Forte presenta la nuova suite SynerJ

Al Java Enterprise Solutions Symposium (JESS) che si è tenuto a Parigi dal 26 al 28 Aprile, in cui oltre 150 case hanno presentato soluzioni ed applicazioni basate su Java, Forté Software ha annunciato in prima mondial e la disponibilit …

Al Java Enterprise Solutions Symposium (JESS) che si è tenuto a Parigi dal
26 al 28 Aprile, in cui oltre 150 case hanno presentato soluzioni ed
applicazioni basate su Java, Forté Software ha annunciato in prima mondial
e
la disponibilità della versione beta della sua nuova suite di prodotti per
lo sviluppo di applicazioni di classe enterprise in puro Java.
Questo prodotto che ha preso il nome di SynerJ consente lo sviluppo, la
creazione e l'attivazione di applicazioni eseguibili su macchine Java
standard (Java Virtual Machines o JVM) senza il vincolo di ambienti
run-time proprietari. La suite SynerJ si compone di tre prodotti modulari
con la caratteristica comune di consentire soluzioni mix and match con
l'uso di prodotti Java di altri fornitori e della suite fanno parte:
SynerJ Developer - consente la creazione di applicazioni Java, il loro test
e debugging in ambiente distribuito e la importazione/esportazione di
codice da altri ambienti di sviluppo. Il modulo Team Builder realizza per
il team di sviluppo un repository aperto che gestisce l'intero processo ed
i relativi componenti di sviluppo mentre il CORBA Integration Module
consente l'interoperabilità di servizi CORBA con componenti Java.
SynerJ Server - raggruppa, sotto il controllo di una unica funzione
gestionale, diverse JVM come unica risorsa elaborativa. Il modulo
Enterprise Server realizza prestazioni rilevanti pur offrendo vantaggi di
flessibilità, bilanciamento dei carichi e protezione da fail-over per
quelle esigenze, particolarmente esigenti, di applicazioni di classe
enterprise oltre alla possibilità di monitorare dinamicamente applicazioni
in fase di test o in produzione. Soluzioni di sicurezza quali encryption,
autenticazione, autorizzazione ed riportistica possono essere realizzate
con il Security Module.
SynerJ Targeter si fa carico della mappatura di applicazioni Java ed EJB in
ambienti eterogenei, anche in evoluzione, impostando per ogni componente
proprietà che ne consentano la ottimizzazione per ogni ambiente distribuit
o
di destinazione. Viene anche realizzata la mobilità di EJB tra contenitori
EJB (come WebSphere, WebLogic e SynerJ Serger) senza la necessità di
codifica addizionale.
Con questa suite di prodotti Forté intende consolidare la sua penetrazione
sul mercato Java ed offrire alla sua utenza ed ai nuovi clienti soluzioni
particolarmente robuste e di alta produttività.
Al simposio, "Linea Edp" ha chiesto a David Taber - Senior Vice Presiden
t
della Enterprise Java Business Unit di Forté che impatto si attende dalla
suite SynerJ sul business di Forté. La risposta é stata che il prodotto,
a
regime, sarà responsabile per oltre il 50% del business di Forté, sia co
me
revenue dalle licenze che dalla collaborazione con integrators e VAR con
cui già da tempo Forté ha realizzato una vasta e notevole rete di oltre
200 collaborazioni.
In Italia la Società é operativa con la sua sede di Milano e con un uffi
cio
a Roma e presenta, nelle parole di Rita Barbati - Marketing Manager di
Forté Italia, la realizzazione in Telecom Italia Mobile come fiore
all'occhiello in cui il virtual customer service center consente il log-on
contemporaneo ad oltre 2.000 utenti per la gestione di situazioni cliente.

Le ragioni che hanno determinato la scelta di Telecom stanno nella
possibilità di integrare diverse tecnologie open tra cui Java, DCE e CORBA
,
nella produttività del lavoro di sviluppo applicativo e nei benefici
operativi percepiti come scalabilità e disponibilità della applicazione.
Forté intende estendere la sua presenza in Italia sia come personale che
come integrators per migliorare il supporto agli utenti della linea di
prodotti tradizionali che per accelerare l'introduzione di SynerJ sul
nostro mercato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here