Home Prodotti Sicurezza Forcepoint, acquistata da Francisco Partners, nomina un nuovo Ceo

Forcepoint, acquistata da Francisco Partners, nomina un nuovo Ceo

Francisco Partners ha annunciato di aver concluso le operazioni di acquisizione di Forcepoint da Raytheon Technologies.

Le operazioni di chiusura dell’acquisizione hanno visto anche la nomina contestuale, da parte del CDA, di Manny Rivelo come nuovo Chief Executive Officer (CEO) con effetto immediato. In qualità di CEO, Rivelo concentrerà la strategia dell’azienda sull’accelerazione dell’adozione da parte delle imprese e delle agenzie governative di un approccio moderno alla sicurezza che abbracci l’emergente architettura Secure Access Service Edge (SASE). L’approccio SASE di Forcepoint riconosce che la risoluzione dei problemi di sicurezza più urgenti di oggi richiede una stretta integrazione di funzionalità che oltrepassano i confini dei prodotti tradizionali. Inoltre, tale approccio è cloud-native, consapevole di chi è l’utente finale, alimentato da una piattaforma di sicurezza convergente ed è disponibile tramite Forcepoint Cloud Security Gateway  e  Private Access.

Rivelo entra a far parte di Forcepoint con un’esperienza trentennale in ruoli di executive leadership, nella gestione dei prodotti, nell’assistenza clienti e nelle funzioni sales con alcune delle principali aziende a livello globale di sicurezza e IT.

Manny Rivelo
Manny Rivelo

I precedenti ruoli executive ricoperti da Rivelo includono Chief Customer Officer presso Arista Networks, President e CEO, nonché Executive Vice President, Security, Service Provider e Strategic Solutions presso F5 Networks, President e CEO di AppViewX e vari ruoli di Senior Leadership in Cisco Systems.

La società ha anche annunciato due nuove nomine executive che rafforzeranno ulteriormente la leadership aziendale: Dave Stevens come Senior Vice President of Strategy and Execution e John DiLullo come Chief Revenue Officer (CRO). Inoltre, Sean Berg è stato promosso a President of Global Governments and Critical Infrastructure. Stevens, DiLullo e Berg riporteranno direttamente al CEO Manny Rivelo.

In qualità di Senior Vice President of Strategy and Execution, Stevens sosterrà la strategia globale di go-to-market dell’azienda e l’espansione delle opportunità tecnologiche a livello commerciale. I precedenti ruoli dirigenziali ricoperti da Stevens includono Chief Technology Officer presso Brocade Communications Systems, Co-Founder e CEO presso Palo Alto Networks e ruoli operativi senior presso Rhapsody Networks, Atmosphere Networks, Nortel Networks, Bay Networks e SynOptics Communications.

In qualità di Forcepoint CRO, DiLullo sarà responsabile della guida, a livello globale, delle operazioni di vendita e sviluppo aziendale per accelerare l’adozione e l’implementazione delle soluzioni Forcepoint da parte dei clienti in tutto il mondo. Prima di Forcepoint, DiLullo ha ricoperto ruoli di leadership executive presso Lastline, F5 Networks e Aruba Networks.

In qualità di President of Global Governments and Critical Infrastructure, Berg continuerà a guidare la crescita globale dei ricavi e della tecnologia della business unit, compresa la continua espansione della leadership dell’azienda nei segmenti di sicurezza cross-domain e insider-threat. Berg è entrato a far parte dell’azienda nel maggio 2017 come Vice President of Sales for Global Governments e nell’ottobre 2017 è stato nominato Senior Vice President e General Manager per la business unit.

Consulenti finanziari di Francisco Partners per la transazione sono stati Nomura, Citibank e Credit Suisse mentre Paul Hastings LLP è stato il consulente legale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php