Firenze sostiene le imprese turistiche

Contributi fino all’80% delle spese sostenute per risorse umane, studi di fattibilità e progetti di marketing aziendale. Ma anche per la realizzazione del sito Internet con attività di prenotazione e/o pagamento on line, per l’acquisto di software per gestione alberghiera, di hardware e wi-fi.

La Camera di
Commercio di Firenze
ha destinato 30 mila euro a favore delle piccole e medie imprese
turistiche della provincia
per incentivare processi di innovazione
organizzativa e tecnologica
in ambito informatico e telematico.

Sono ammissibili le spese sostenute per consulenze finalizzate al miglioramento delle performance
attraverso una riconversione o riorganizzazione aziendale, riorganizzazione
delle risorse umane, studi di fattibilità e relativi business plan, progetti di
marketing aziendale e investimenti necessari ad attuare processi di innovazione tecnologica in ambito informatico e telematico (come
realizzazione sito internet con attività di prenotazione e/o pagamento on line,
acquisto software per gestione alberghiera, acquisto hardware e software per
dotare la struttura del wi-fi, e cosi via).

Il contributo ammonta all' 80% delle spese sostenutee (oneri fiscali e
previdenziali esclusi), fino a un massimo di 3.000 mila euro e un minimo di spese
ammissibili di 500 euro (oneri fiscali e previdenziali esclusi) per ciascuna
impresa partecipante.

Le domande di richiesta di contributo potranno essere inviate fino al 15 dicembre 2014.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here