Finmek acquisisce Ixtant

Con l’intento di espandersi nel settore dei servizi di produzione elettronic a, Finmek ha concluso l’accordo per l’acquisizione di Ixtant, società specializzata nella produzione di terminali portatili per telefonia cellulare e satellitare, di pa …

Con l'intento di espandersi nel settore dei servizi di produzione elettronic
a,
Finmek ha concluso l'accordo per l'acquisizione di Ixtant, società
specializzata nella produzione di terminali portatili per telefonia
cellulare e satellitare, di palmari multifunzionali e di schede e
sub-assiemi elettronici per telecomunicazioni, It, infomobility e
consumer. Con nove siti di produzione in Italia e due all'estero
(Germania e Romania), nell'ultimo esercizio, l'azienda, in precedenza
facente capo al Gruppo Telit Mobile Terminals, ha registrato un
fatturato di circa 200 miliardi di lire.
L'operazione, a detta degli interessati, dà vita al maggior gruppo
industriale italiano nell'Electronic Manufacturing Services e al
secondo gruppo europeo. In particolare, Finmek potenzia le proprie
capacità produttive, raggiungendo le 70 linee di assemblaggio Smt e
sviluppando una capacità di 3 milioni di componenti all'ora. Si
amplia, inoltre, l'offerta di prodotti e servizi nell'Electronic
Manufacturing Services nei settori delle Telecomunicazioni (handset
per telefonia cellulare satellitare) e dell'Information technology
(palmari multifunzionali).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here