FileMaker Server 5.5 disponibile in inglese

La californiana FileMaker rilascia l’ultima versione del database software proprietario. Disponibile per ora in lingua inglese, la versione italiana sarà in commercio dopo la metà di settembre.

FileMaker rende disponibile la versione 5.5 del database software proprietario FileMaker Server. La nuova release è già in commercio nella versione in lingua inglese mentre per quella in lingua italiana bisognerà attendere dopo la metà di settembre. Compatibile con i database FileMaker Pro nelle versioni 5 e 5.5, FileMaker Server 5.5 è pensato per soddisfare le esigenze degli ambienti workgroup. Nella nuova release, la società di Santa Clara ha aggiunto il supporto a Red Hat Linux ma il software gira anche su Windows 2000 e Nt, su Mac Os X nativo (con interfaccia utente basata su Cocoa, la tecnologia object oriented di Apple Computer), su Mac Os 8.6 e sulle versioni successive del sistema operativo di casa Apple. L'ultima release include l'autenticazione dei guest su dominio Windows e il supporto per i servizi Ldap (Lightweight Directory Access Protocol). Consente, inoltre, agli utenti di FileMaker Pro 5 e 5.5 di ospitare fino a 250 client di rete e di aprire fino a 125 file database contemporaneamente. Come il suo predecessore FileMaker Server 5.0, FileMaker Server 5.5 offre il backup automatico del database centralizzato e disconnette automaticamente gli utenti inattivi. Il software è venduto al prezzo di 2.349.000 lire (Iva esclusa) mentre gli aggiornamenti delle versioni precedenti sono disponibili al prezzo di 1.169.000 lire (Iva esclusa).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here