Home Apple FileMaker 19.3, lo sviluppo low-code di app ora anche su Apple Silicon

FileMaker 19.3, lo sviluppo low-code di app ora anche su Apple Silicon

Claris, società di proprietà di Apple, ha rilasciato FileMaker 19.3, la versione più recente della piattaforma professionale low-code aperta, che aiuta le imprese di ogni dimensione a digitalizzare i processi aziendali.

FileMaker 19.3 offre opzioni di deployment moderne, miglioramenti significativi in termini di prestazioni, stabilità e sicurezza, e la prossima generazione di app builder no-code, una tecnologia robusta e accessibile che arricchisce la gamma di strumenti di sviluppo.

Claris, ha dichiarato l’azienda, ha fatto investimenti significativi nella piattaforma nel corso dell’ultimo anno e ha distribuito oltre 100 aggiornamenti, miglioramenti e correzioni di bug, aggiungendo più funzionalità e in modo più frequente che mai.

FileMaker 19.3 consente di soddisfare qualsiasi progetto software, requisito o cliente, facendo affidamento sulla piattaforma open di Claris per creare soluzioni moderne e personalizzate e fornire un software aziendale affidabile.

FileMaker

Oltre ad avere come target prestazioni, stabilità e sicurezza più elevate, gli aggiornamenti introducono le ultime tecnologie in tutte le opzioni di implementazione della piattaforma Claris.

Claris FileMaker Pro e Claris FileMaker Server sono i primi universal binary low-code per macOS che assicurano prestazioni ottimizzate sui Mac con chip Apple Silicon, pur offrendo una velocità sorprendente anche sui computer Mac basati su Intel.

L’ultimo controllo Microsoft Edge WebView2 sostituisce Internet Explorer 11 (IE11): elimina potenziali problemi di sicurezza e garantisce la piena estensibilità di FileMaker su Windows.

Ci sono miglioramenti significativi anche nel server, tra cui: introduzione di Ubuntu, la distribuzione Linux più popolare al mondo; il ritorno di un log viewer potenziato; e molte altre correzioni al server e funzionalità “sotto il cofano” che aumentano le prestazioni, la flessibilità, la stabilità e la sicurezza.

L’app builder no-code di nuova generazione – la quick start experience, disponibile in FileMaker Pro su macOS e in FileMaker Cloud – fornisce un nuovo modo per creare app FileMaker con una semplice interfaccia drag-and-drop in pochi minuti.

E quando si è pronti, un semplice clic permette di continuare a sviluppare la app con tutte le funzionalità di FileMaker Pro. Novità di questa versione è la possibilità di creare relazioni tra le tabelle con una semplice e rapida interfaccia drag-and-drop e no-code.

FileMaker

Inoltre, è anche possibile creare rapidamente una navigation bar inferiore che funziona in tutti i layout collegati, utile per le app mobili.

Secondo Claris, questa funzione è anche un buon modo per introdurre allo sviluppo low-code i nuovi membri del team e le persone che cercano di intraprendere una carriera tecnologica.

È possibile estendere facilmente le applicazioni custom e condividerle con altri. L’estensibilità della piattaforma è stata migliorata e permette di fare di più con meno sforzo, o, se lo si preferisce, creare tutto da soli con JavaScript.

Questa funzionalità consente di utilizzare librerie JavaScript di terze parti prontamente disponibili, o il proprio codice personalizzato, per aggiungere elementi avanzati dell’interfaccia utente alle applicazioni, come calendari, grafici e controlli custom.

Gli add-ons forniscono un nuovo modo per migliorare ogni app custom con una funzionalità ricca e, ancora meglio, è possibile condividere tale funzionalità con chiunque. Una volta condivisa, le persone possono sviluppare un’app low-code senza la necessità di competenze avanzate di programmazione, con un semplice drag-and-drop.

FileMaker

Poiché oggi le applicazioni devono condividere i dati, la potente tecnologia di integrazione Claris Connect permette di automatizzare i flussi di lavoro tra le applicazioni. Nel corso dell’ultimo anno, Claris ha aggiunto 14 nuovi connettori, per poter scambiare dati senza problemi tra vari sistemi e applicazioni aziendali.

I nuovi connettori includono UPS, Shopify, Smartsheet e Smart-HR, oltre ad aver ampliato la funzionalità di diversi connettori esistenti. Inoltre, Claris Connect per Apple School Manager è stato lanciato nel maggio 2021 con tre nuovi connettori per una varietà di student information systems (SIS) che cresceranno in futuro.

Claris ha poi aggiunto funzioni che aiutano a creare app più smart con l’intelligenza artificiale, tra cui Core ML (machine learning), per cose come la classificazione delle immagini e sentiment recognition, Siri Shortcuts per le interazioni vocali e la lettura NFC, su mobile.

Inoltre, è possibile accelerare l’implementazione creando nuove app direttamente in Claris FileMaker Cloud da Claris FileMaker Pro in un unico processo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php