Fiat 500 si compra su Amazon

500, 500 L e Panda. Sono questi i tre modelli di auto che FCA ha deciso di rendere disponibili sul marketplace di Amazon con una mossa che rappresenta non un esperimento, ma l’esplorazione di una nuova frontiera nell’ecommerce.
Ad annunciare l’accordo Gianluca Italia, responsabile di FCA Italia, e Nabil De Marco, responsabile Emea delle attività di Amazon nell’automotive.

“Un leader deve essere anche un pioniere”, è l’esordio di Italia, il quale riconosce subito il peso ancora piccolo dell’ecommerce sul retail italiano, se pur compensato da crescite a due cifre anno su anno.

fiat amazon1
Ma FCA non è nuova all’esplorazione degli strumenti online, per sostenere le proprie vendite: Italia parla dei lead, ovvero delle persone che hanno espresso interesse per il brand. “Negli ultimi due anni la contribuzione dei lead alle vendite è stata del 50 per cento”.
Così la società si è chiesta se gli italiani siano effettivamente pronti a comprare una vettura online: “Dai risultati della nostra ricerca uno su due degli intervistati ha risposto di sì. Sono persone di età compresa tra i 30 e 40 anni, con un livello di istruzione superiore e un reddito medio-alto. Sono gli early adopter”.

Fiat 500, 500 L e Panda: ecco come comprarle su Amazon

Ed è a loro che è indirizzata la nuova iniziativa.
Tre automobili, ciascuna disponibile in due o tre varianti di colore e in tre allestimenti differenti: l’utente non ha che da scegliere la sua preferita e metterla nel carrello, così come farebbe con qualsiasi altro prodotto in vendita su Amazon, con la garanzia di un prezzo fino al 33 per cento inferiore alle promozioni praticate sulla rete FCA.

Ma come funziona?
Al momento dell’ordine l’acquirente paga 180 euro, a fronte dei quali riceve a casa un welcome kit con tutte le informazioni sull’auto e sull’acquisto.
Nei giorni immediatamente successivi all’emissione dell’ordine, il cliente viene contattato dal customer care di Amazon per scegliere il concessionario presso il quale completare l’operazione.
Sarà cura del customer care prendere l’appuntamento con il cliente per il ritiro della vettura, che dovrebbe avvenire entro due settimane dall’ordine. Nessuna ulteriore trattativa in concessionaria, questo è chiaro.
E se si cambia idea?
“Amazon rimborsa i 180 euro, seguendo le normali procedure di reso”, spiega De Marco.
fiat amazon 2

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome