Federfidi e Fei facilitano il credito a Pmi e microimprese lombarde

Disponibili oltre 600 milioni di euro grazie a un sistema di garanzie che copre fino all’80% del finanziamento.

Federfidi
Lombarda
, Consorzio
regionale di garanzia fidi di secondo livello, e Fei, Fondo Europeo per
gli Investimenti, hanno siglato un importante accordo che facilita l’accesso
al credito alle PMI e microimprese della Lombardia
, tramite il canale dei Confidi.
L’accordo, che sarà valido fino a luglio 2014, permetterà l’erogazione, grazie
a un doppio livello di garanzie, di nuovi finanziamenti alle imprese per un
importo
superiore a 600 milioni di euro in seguito
all’attivazione di controgaranzie per 280 milioni di euro, nell’ambito del
Programma per la competitività e l’innovazione Cip
(Competitivness and
Innovation Framework Programme).
Il progetto è stato realizzato anche grazie al contributo di 5 milioni di
euro di Unioncamere Lombardia e delle Camere di Commercio lombarde
.

Con questo
sistema di garanzia, i Confidi possono coprire fino all’80% del
finanziamento richiesto dall’impresa.

L’iniziativa
per facilitare l’accesso al credito alle micro, piccole e medie imprese
lombarde consentirà di ottenere finanziamenti per realizzare i propri
investimenti
, ma anche di rispondere alle esigenze di liquidità per
gestire le spese straordinarie e anche quelle ordinarie (pagamento dei
fornitori, stock e così via). Una particolare attenzione sarà riservata alle start
up:
per queste imprese, per finanziamenti fino a 40 mila euro, la garanzia
del Confidi sarà sempre pari all’80% del finanziamento stesso.

Per beneficiare
dei finanziamenti
le imprese potranno recarsi presso i Confidi o presso gli
sportelli delle banche convenzionate, dimostrando di possedere i requisiti
necessari: numero di addetti non superiore a 250 unità, fatturato annuo non
superiore a 50 milioni di euro e bilancio totale annuo entro i 43 milioni di euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here