Fastweb e Digital Magics lanciano una Call4Innovation sul Cloud

Fastweb e Digital Magics lanciano: Over the Cloud: Call4Innovation. L’obiettivo è trovare i migliori progetti italiani in grado di portare una reale innovazione in ambito Ict-cloud, sicurezza, enterprise mobility, big data e unified communication.

L’iniziativa si rivolge a startup e piccole e medie imprese che sviluppano servizi tecnologici innovativi nell’industria industria, software, call center, formazione ed e-learning, logistica, turismo, finanza, manifatturiero, farmaceutico. I progetti selezionati avranno la possibilità di essere sviluppati e commercializzati attraverso il cloud di Fastweb, entrando così nell’offerta della società. I servizi dovranno rivolgersi ad aziende con un numero di addetti da 20 a 250 circa e con un fatturato annuo dai 3 ai 25 milioni. Per partecipare a Over the Cloud: Call4Innovation è necessario caricare il proprio progetto entro il 31 ottobre sul sito dedicato. Una commissione di esperti – composta da Digital Magics, Fastweb e advisor esterni – valuterà le dieci idee migliori e inviterà i fondatori e i creatori a presentarle il prossimo 9 novembre presso il campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana, attraverso una sessione di pitch (brevi presentazioni).

Digital Magics e gli accordi di collaborazione

D.Day Digital Magics_2

L’accordo con Fastweb rientra nella strategia del digital incubator milanese che si propone come partner per le aziende in cerca di fonti esterne per sviluppare l’innovazione Una nuova area di business che ha già fruttato altri accordi come quello con Euro Engineering, società di consulenza ingegneristica del gruppo Adecco. Anche in questo caso si è proceduto a una call4ideas,  questa volta nel campo dell’automotive. Car Innovation 2016 ha coinvolto le startup che vogliono realizzare business disruptive in questo settore con progetti che vanno dalle auto connesse agli autonomous vehicle, dall’intrattenimento di bordo alla sicurezza informatica. Fra gli oltre trenta progetti sono stati selezionati i 12 finalisti che hanno partecipato a una sessione di mentorship e tutoring per lo sviluppo dell’idea. Altra importante iniziativa è quella che ha riguardato la strategia di innovazione e di trasformazione digitale di Poste Italiane. In questo caso la società milanese ha il compito di monitorare le startup analizzandone la potenziale applicabilità ai processi e ai servizi di Poste.

In questo scenario si colloca la creazione del campus per l’innovazione di Poste Italiane realizzato a Roma e del quale Digital Magics ha il coordinamento delle attività insieme a Talent Garden, società partecipata da Digital Magics e principale network europeo di coworking focalizzato sul digitale.

Le Call4ideas oppure la selezione gestita diretta da Digital Magics sono le strade scelte per collaborare con aziende che vogliono aprirsi all’open innovation ma non hanno le competenze e la struttura per farlo. Per il 2016 è previsto il varo di altri programmi in collaborazione con altre società per selezionare startup nei settori più differenti.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here