Home Digitale Facebook diventa consulente digitale delle Pmi italiane

Facebook diventa consulente digitale delle Pmi italiane

L’hub online #piccolegrandimprese per seguire le iniziative lanciate da Facebook a sostegno della ripresa economica delle Pmi in Italia; webinar e formazione sugli strumenti digitali con la collaborazione di partner come Giovani Imprenditori di Confcommercio, Shopify e Talent Garden; uno strumento di autodiagnosi per valutare il proprio grado di digitalizzazione e avere un piano d’azione digitale personalizzato e concreto; a settembre le giornate di formazione “Business Open Days” e una campagna Instagram, in collaborazione con We Are Social, per incentivare utenti e digital creator a promuovere le piccole attività locali dando visibilità.

Questo è il complesso di azioni che oggi Facebook mette in campo per il rilancio economico delle Pmi italiane e che la configurano come consulente digitale per le piccole aziende italiane.

La svolta digitale di un Paese in un sito

Secondo un’analisi di Facebook IQ realizzata in Italia a maggio 2020, oltre la metà (53%) dei consumatori ha dichiarato di aver iniziato ad utilizzare almeno una nuova piattaforma di shopping digitale dall’inizio della pandemia.[1] Anche i consumatori più anziani stanno iniziando a convertirsi al digitale, con il 44% di quelli di 55 anni e più che affermano di aver ordinato online prodotti che, normalmente, acquisterebbero in negozio.

Il digitale rappresenta sempre di più un via d’uscita dalla crisi e un canale fondamentale per raggiungere un consumatore ormai cambiato rispetto a prima della pandemia COVID-19.

Facebook, con il sito ##piccolegrandimprese, si propone di affiancare le piccole imprese nel percorso di digitalizzazione, fornendo strumenti gratuiti e immediati per la ripresa.

Il sito verrà costantemente aggiornato con contenuti creati da Facebook e dai partner del progetto per affiancare le piccole attività nel loro percorso verso la digitalizzazione.

E per aiutare le Pmi a fare un bilancio della loro presenza online e a scoprire quali azioni intraprendere per migliorarsi, Facebook ha sviluppato con la società francese Numate, uno strumento di diagnosi digitale gratuito.

Lo questo strumento permette di valutare l’efficacia della propria presenza digitale in 30 minuti e di sviluppare un piano d’azione in funzione dei propri obiettivi di business (farsi conoscere, essere facilmente reperibili, convertire i potenziali clienti in clienti e fidelizzarli).

Dopo aver risposto a una serie di domande e test l’utente ottiene un punteggio che valuta l’efficienza digitale della sua azienda. Lo strumento di Diagnosi Digitale propone quindi un piano d’azione personalizzato, concreto e utile e quasi 80 risorse (tutorial, formazione) per migliorare la propria strategia su tutti gli strumenti digitali a disposizione (motori di ricerca, sito web, e-commerce, social network).

Formazione per le Pmi

Per consentire alle imprese di sfruttare le opportunità offerte dal digitale, Facebook metterà a disposizione, sul sito #piccolegrandimprese, in collaborazione con partner come Giovani Imprenditori di Confcommercio, Shopify e Talent Garden, una serie, in continuo aggiornamento, di contenuti di formazione gratuiti.

I contenuti formativi si concentreranno su tutti gli strumenti digitali, non solo del mondo Facebook, che le piccole imprese hanno a disposizione per attuare una propria strategia digitale, rafforzare la propria visibilità e vendere online.

Giovani Imprenditori di Confcommercio imprese per l’Italia metterà a disposizione un training, per aiutare le piccole imprese a creare un business plan e gestire la propria strategia di comunicazione.

Shopify offrirà il suo know-how tramite 6 corsi dedicati: dalla creazione del sito e-commerce alle spedizioni, passando per il collegamento con Facebook ed Instagram, gli aspetti legali e la ricezione dei pagamenti

Talent Garden contribuirà al progetto con video pillole pensate per supportare l’innovazione e la trasformazione digitale delle Pmi. Inoltre, a partire da settembre, l’azienda realizzerà webinar live creati appositamente per il progetto

Per quanto riguarda, infine, gli strumenti del mondo Facebook per le Pmi, sul sito saranno presenti anche  webinar dedicati a come utilizzare i prodotti disponibili sulle diverse piattaforme Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp.

Tra i corsi presenti:

  • Scoprire gli strumenti di Facebook per costruire la tua presenza online
  • Raccontare la storia della tua azienda con Instagram
  • Coinvolgere i clienti con post accattivanti
  • Rimanere connesso con i clienti con Messenger e Whatsapp
  • Analizzare le statistiche della propria Pagina aziendale di Facebook e del Profilo aziendale di Instagram

Da settembre avranno inizio anche i “Business Open Day”, una serie di giornate di formazione live in cui le piccole e medie imprese potranno incontrare gratuitamente esperti che faranno formazione su argomenti specifici come l’e-commerce, l’utilizzo delle gift card e l’utilizzo di strumenti di messaggistica come Messenger e WhatsApp, seguiti da un momento di Q&A con alcuni esperti Facebook e dei partner.

E per dare a tutti la possibilità di aiutare le piccole e medie imprese, Facebook Italia e We Are Social hanno promosso una campagna Instagram che invita gli utenti di tutta Italia ad adottare virtualmente le attività locali a loro più care, creando un meccanismo di condivisione virtuoso.

Utenti e influencer potranno “pubblicizzare” una piccola attività commerciale a cui sono particolarmente legati come se si trattasse di un grande brand, taggandola (con il simbolo @ o il nuovo sticker “compra a KM0”), invitando i propri amici a sostenerla, attraverso l’acquisto dei suoi prodotti, e a fare lo stesso dando vita così ad una social challenge a sostegno della piccola imprenditoria in difficoltà. Chi partecipa potrà rimandare nelle proprie Stories e Feed al profilo Instagram ufficiale dell’iniziativa: @piccolegrandimprese che verrà aggiornato regolarmente con tutti i contributi social di chi partecipa e riporterà tutti i dettagli dell’iniziativa.

[1] Source: Facebook IQ: 1) Industry Micro-Shifts Monthly Tracker by Kantar Profiles (Facebook commissioned online survey of 2,003 online general population respondents per wave, ages 18+, Italy,  Wave 1, May 2020).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php