F-Secure: un dominio .safe contro le frodi bancarie

La proposta avanzata all’Icann.

Per combattere il pericoloso fenomeno delle frodi online cipotrebbe essere
una nuova strada.

La suggerisce F-Secure, che in questi giorni ha
avanzato all'Icann la propria proposta di istituire un dominio che solo le
istituzioni finanziarie siano autorizzate ad usare.
In altre parole, secondo
F-Secure, se fosse possibile creare un dominio .safe, il cui utilizzo fosse
consentito solo a banche e altre istituzioni finanziarie legittime previa
registrazione con produzione di adeguate credenziali, il fenomeno delle frodi
online potrebbe in parte essere arginato.

Il nuovo dominio non
risolverebbe totalmente il problema del phishing, ma certo potrebbe
ridurlo
”, spiega Mikko Hyppönen, capo della ricerca di F-Secure.
Sapendo che solo gli URL con estensione .safe appartengono a istituzioni
finanziarie autentiche, infatti, meno utenti cadrebbero nell'inganno di cliccare
su link fasulli
”.

A patto, va da sè, che la concessione dei nomi a
dominio con estensione .safe o sia rigidamente
controllata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome