Euroview Italia si fa spazio nel mercato dei sistemiinformatici distribuiti

E’ stata chiamata Euroview Italia la nuova struttura sorta dall’unione della filiale del gruppo francese Prologue Software con alcuni dei principali system integrator Citrix del centro-nord italiano. Focalizzata nell’offerta di sistemi informatici dist …

E' stata chiamata Euroview Italia la nuova struttura
sorta dall'unione della filiale del gruppo francese
Prologue Software con alcuni dei principali system
integrator Citrix del centro-nord italiano.
Focalizzata nell'offerta di sistemi informatici
distribuiti, la divisione si presenta al mercato come
specialista dell'architettura server based computing,
importando anche nel nostro Paese una organizzazione
aziendale che in Francia già si articola in Euroview
per l'offerta di servizi, Prologue Software Edition
per la distribuzione dei prodotti del gruppo e Asp
One, una divisione che in Italia sarà riprodotta nel
tempo, per lo sviluppo e la commercializzazione di
soluzioni per il mercato degli Application service
provider.
"In Italia Euroview si rivolge prevalentemente a
enti o aziende medio-grandi che intendono migrare
verso un'architettura centralizzata
- ha affermato
Hervé Jezequel, direttore generale di Prologue
Software Edition -. La nuova realtà, tutt'ora in
espansione, conta 25 dipendenti sparsi tra Firenze,
Reggio Emilia, Milano e Vicenza, e offre una serie di
servizi basati su Citrix Metaframe, Nt 4.0 Tse,
Windows 2000, Microsoft Exchange e Lotus Notes".
Secondo il direttore generale della società, il
connubio tra Citrix e il gruppo Prologue Software
sembra essere stato del tutto naturale. "Euroview
Italia possiede tutte le risorse per proporre con
successo l'architettura di server based computing,
poggiano la propria competenza su un'esperienza
ventennale nelle infrastrutture che operano in
ambiente multiutente e thin client"
ha detto
Jezequel, che con il varo della struttura ha anche
annunciato una nuova gamma di terminali realizzati da
Impact Technologies e portati in Italia da Prologue.
Disponibili da dicembre, i thin client Elium
lavoreranno in ambiente Linux, Unix e Windows,
integrando nella propria configurazione una porta
parallela, una seriale e una Usb, oltre a uno slot Pci
per estensioni future.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here