Eurotariffa: Wind parte subito

L’adozione della tariffa europea parte dal 30 luglio, per tutti i clienti e per tutti i piani tariffari.

La prima a muoversi, con un passaggio automatico, per tutti i clienti e per
tutti i piani tariffari, è Wind che, nella giornata di venerdì ha annunciato che
a partire dal prossimo 30 luglio adotterà l'Eurotariffa, in ottemperanza a
quanto richieasto dall'Unione europea in materia di roaming.

Con un mese
di anticipo rispetto alla scadenza fissata, telefonare con Wind all'interno
dell'Europa costerà 58 centesimi di euro, iva inclusa, per le chiamate in uscita
e 28 centesimi di euro, iva inclusa, per quelle in entrata, con un risparmio di
circa il 25% rispetto alle tariffe attuali.

Per i clienti che avessero
sottoscritto le opzioni roaming del tariffario Wind, l'Eurotariffa sarà
applicata per il primo minuto di conversazione e la metà per i minuti
successivi.

Per gli altri operatori si parla al momento di promozioni:
Tim offre gratuitamente il piano Senza Confini (invece dei 10 euro per
l'attivazione), mentre per Vodafone resta l'opzione tra la tariffa passport
esistente e la nuova Euro Tariff.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here