Euronics: una nuova insegna per i giovani

Nel 2008 la catena lancerà una nuova serie di punti vendita nei centri cittadini

Nel 2008 Euronics lancerà un nuova insegna. La catena specializzata nell’elettronica di consumo che ha chiuso il 2007 con un fatturato di ai 1,800 milioni di euro (Iva esclusa, +12%), ha in programma di aprire nuovi punti vendita dedicati ai giovani e alle famiglie alto spendenti. La catena avrà un marchio differente da Euronics e una proposta commerciale più mirata. “La nostra seconda insegna – ha dichiarato al Sole 24 ore il nuovo direttore generale Roberto Cuccaroni – guarda alla convergenza digitale e si rivolge a un target giovanile abituato a spendere nel settore e che avverte il bisogno di prodotti tecnologici spiegati e installati. Inoltre, i negozi della rete saranno di dimensioni volutamente più ridotte e presidieranno non più le periferie ma i centri cittadini”.

Nel 2007 la catena guidata da Albino Sonato nel segmento dell’Electrical retail market (catene di elettronica e gruppi di acquisto) ha conquistato una quota del 13,6% con i punti vendita diretti (+0,6%) che sale al 15,5% con gli affiliati Euronics Point e il negozio di e-commerce.


E proprio il commercio elettronico sarà uno dei focus per il prossimo anno. Euronics ha intenzione infatti di potenziare il sito che in primavera avrà online una nuova versione con l’aggiunta dell’ormai immancabile tocco in stile Web 2.0.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here