Etnoteam sposta l’orizzonte sulle telecomunicazioni

Il numero di operatori di telecomunicazioni in Italia supererà in poco tempo il centinaio. La previsone è di Elserino Piol, uno dei massimi esperti italiani del settore, e fonda le basi sull’evidenza che il mercato continua a crescere e c …

Il numero di operatori di telecomunicazioni in Italia supererà in poco
tempo il centinaio. La previsone è di Elserino Piol, uno dei massimi
esperti italiani del settore, e fonda le basi sull'evidenza che il mercato
continua a crescere e che Telecom Italia lascerà sempre più spazio alla
concorrenza, che già oggi vede in campo una cinquantina di operatori. C'
è,
dunque, un piatto ricco di opportunità di business, non solo per i nascent
i
o nascituri gestori ma anche per chi li supporta nella nuova avventura. Fra
questi c'è Etnoteam, società con un giro d'affari di circa 90 miliardi d
i
lire e vent'anni di esperienza nell'Information technology, che sta
concentrando i suoi interventi sulle società di telecomunicazioni. "U
n
system integrator come Etnoteam
- ha spiegato Ornella Fouillouze,
direttore Internet e Tlc della società - può intervenire in molte
attività dei nuovi telco, quali la definizione del business plan e la
presentazione della licenza, la progettazione dell'architettura di rete e
dell'infrastruttura It, e il supporto alla gestione ed evoluzione del
sistema. Le start up possono così raggiungere l'obiettivo di entrare
velocemente sul mercato"
.
Tutti questi elementi costituiscono la nuova offerta dell'azienda, chiamata
FasTelco, rivolta ad operatori internazionali, nazionali e locali, e che
comprende tutte le componenti hardware, software e consulenziali che
servono a supportare il business dei nuovi entranti nel mercato. In
particolare, Etnoteam sta portando in Italia la soluzione di billing della
statunitense Portal, un ex Internet Service Provider che ha deciso, nel
1994, di iniziare a vendere il software sviluppato internamente, ottenendo
un immediato successo: oggi ha circa 20 clienti in Europa e un centinaio
negli Usa, oltre che un accordo strategico con Cisco. Prima a sperimentare
Portal in Italia è stata Tiscali, che lo usa per il servizio di Internet
gratuito FreeNet. Altri clienti di Etnoteam, che nel 98 ha raccolto in
questo settore oltre metà del fatturato, sono Infostrada, Omnitel, Telecom
Italia e Tim.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here