Esperienza di acquisti di chi lavora da casa

Telelavoratore da 20 anni

È un telelavoratore da 20 anni. L'attività di Ernesto
Sagramoso si divide tra quella di consulente per lo sviluppo di software
e quella di giornalista in ambito informatico. Gli abbiamo chiesto di raccontarci
la sua esperienza e come sono cambiate le sue modalità di acquisto
nel corso degli anni.
Occorre tenere presente che grazie al lavoro svolto, Sagramoso è
un utente avvantaggiato. Conosce i prodotti, ha le competenze per valutare
e scegliere cosa ha bisogno e soprattutto conosce anche il mercato e gli
attori che vi partecipano.

Quando ha avviato il suo primo ufficio in casa e che cosa aveva
acquistato?

Ho cominciato la mia attività circa 20 anni fa e per il mio lavoro
di consulente e giornalista ho scelto di lavorare su un pc Olivetti e una
stampante Epson.

Quali i motivi di queste scelte?
Fondamentalmente il rapporto prezzo/prestazioni.

Dove aveva acquistato quei prodotti e come è arrivato alla
scelta di questi strumenti?

Li acquistai presso un rivenditore Olivetti. Sono sempre stato appassionato
di informatica e leggendo le riviste mi ero fatto un'idea di cosa
poteva essere adeguato alle mie esigenze.

Come sono cambiate le cose a distanza di tempo per quanto riguarda
i prodotti?

Ormai ci sono sempre meno differenze tra i prodotti dal punto di vista delle
prestazioni, mentre un elemento di differenziazione riguarda l'assistenza.
Ci sono, infatti, offerte di prodotti di provenienza sconosciuta che se
si rompono sono guai.

In che modo ha aggiornato i suoi prodotti e a chi si è rivolto
in questo caso?

Ho aggiunto nel tempo hub, schede di rete, fax, dischi esterni e per l'acquisto
di questi prodotti mi sono rivolto alla Grande distribuzione, nello specifico
Ipercoop ed Euromercato, esclusivamente per motivi di vicinanza al mio posto
di lavoro domiciliare. Recentemente ho acquistato due monitor Lcd della
Lg Electronics presso Media World. Grazie alle mie conoscenze ho potuto
constatare che in Media World questi prodotti costavano addirittura meno
rispetto agli stessi distributori da cui comprano i dealer!

Attualmente, oltre a pc e stampante, che cosa ha in casa?
Scanner e masterizzatore. Per quanto riguarda il software utilizzo Office
di Microsoft e Visual Studio per la mia attività di sviluppo, come
anche DreamWeaver per lo sviluppo di siti dinamici.

Se ha avuto problemi come li ha risolti?
In questo caso mi sono "servito" ancora una volta di qualche contatto
personale indirizzandomi direttamente al produttore. Altrimenti non sempre
si riesce a ottenere in tempi ragionevoli la risposta ai problemi.

In generale la Grande distribuzione oggi può essere un canale
interessante per un qualunque professionista che lavora da casa?

Secondo me è un canale molto interessante. I prezzi sono davvero
competitivi, paghi e porti via. Bisogna però fare attenzione alla
competenza che nella Grande distribuzione è pari a zero, quindi si
deve essere ben sicuri di cosa si sta comprando, anche perché a fianco
di prodotti di qualità troviamo i classici stock presi in saldo in
Cina...

E i rivenditori tradizionali?
Indubbiamente i prezzi sono più alti, ma in genere c'è
anche maggiore scelta e solitamente, ma non sempre, una competenza superiore.

Ha mai acquistato tramite Internet?
No. Non mi fido per quanto riguarda i pagamenti. Molti colleghi e conoscenti
lo fanno comunque senza problemi, ma io sono ancora diffidente. Inoltre,
anche in questo caso dipende dal prodotto. Se il trasporto costa più
del prodotto, ovviamente ha poco senso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here