Esordio nei firewall per D-Link

Con i modelli WallFire DFL-500 e WallFire DFL-1000, la società fa il proprio ingresso in un mercato sempre più appetibile.

Si tratta di due nuove soluzioni destinate rispettivamente ad installazioni dipartimentali/SMB e remote Office/Branch Office.
WallFire DFL-500 è un firewall di dimensioni contenute (installazione da tavolo) e orientato a reti di piccole/medie dimensioni. Dotato di due porte RJ45 10/100Mbps, di cui una per la connessione alla rete interna e l'altra per la connessione al router centrale, WallFire DFL-500 integra: prevenzione anti-virus, con scanning automatico del traffico in entrata incluso il contenuto delle mail; funzionalità di "Web Content filtering" per la verifica del contenuto di URL, Applet Java, Cookies, Scripts e ActiveX; algoritmo Des e 3Des per la crittografia in fase di attivazione e ed utilizzo di collegamenti in modalità Vpn; supporto Vpn in modalità IPSec e PPTP (massimo 30 VP tunnel); sistema di autentificazione degli utenti (tramite database interno); configurazione per la gestione del traffico (banda garantita, banda massima e priorità di utilizzazione della banda); encription hardware accelerata per utilizzo in fase di configurazione Vpn e virus scanning; amministrazione e monitoraggio da remoto (Syslog/SNMP/E-Mail notify); 2000 sessioni concorrenti; utenti illimitati.

Di facile configurazione e gestione, il tutto può essere eseguito via Web Browser, via Snmp oppure attraverso la porta di console presente sull'apparato.
Il Firewall WallFire DFL-1000, invece, è destinato a reti di medie dimensioni. Installabile in rack standard da 19", DFL-1000 presenta 3 connettori RJ45 sul frontale che consentono di collegare la rete interna, il router principale di trasporto da/verso Internet e creare una zona DMZ. Oltre a supportare le stesse caratteristiche del WallFire DFL-500, questa soluzione è in grado di gestire un numero di VP tunnel pari a 300, può supportare fino a 2500 sessioni concorrenti ed un incremento delle prestazioni pari a 180Mbps.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome