Esempi: come funziona il risk management sulle carte

Il servizio di Card Risk Management di Quercia Software è emblematico di come si possano controllare a valle i pagamenti con carta di debito e di credito e in caso di rischio frode avvisare gli utenti. Consiste nel monitoraggio dei pagamenti tramite an …

Il servizio di Card Risk Management di Quercia Software è emblematico di come si possano controllare a valle i pagamenti con carta di debito e di credito e in caso di rischio frode avvisare gli utenti. Consiste nel monitoraggio dei pagamenti tramite analisi comportamentale, sia dei titolari di carte, sia degli esercenti convenzionati al servizio Pos.

È basato sul software Prm (Proactive Risk Manager) di Aci, società specializzata in monetica. Il sistema analizza tutte le transazioni effettuate dalle oltre 5 milioni di carte dei clienti UniCredit. Nel caso rilevi pagamenti al di fuori dei criteri stabiliti il sistema invia un alert a un operatore che procede al controllo dell’operatività, risalendo all’occorrenza fino agli ultimi 90 giorni di operazioni del cliente e in caso di rischio frode ricerca il contatto con il titolare della carta.

Sul fronte esercenti, il sistema monitora l’attività dei Pos, sia fisici che virtuali, valuta le anomalie, come l’incremento improvviso di operazioni o importi, e, in caso di attività sospetta, l’operatore inoltra una segnalazione alla banca che ha convenzionato l’esercente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome