Equitalia, nuovi servizi online per cittadini e imprese

Collegandosi al sito della società di riscossione tributi, i contribuenti hanno la possibilità di entrare negli archivi e conoscere i dettagli dei propri debiti e l’indicazione di eventuali provvedimenti di annullamento o sospensione emessi dall’ente creditore.

Equitalia ha deciso di aprire i propri registri ai cittadini e alle imprese. I contribuenti avranno infatti la possibilità di entrare negli archivi dell'Ente per conoscere online i dettagli dei propri debiti, il tutto isibile e verificabile collegandosi dal proprio computer al sito www.equitaliaspa.it. Accedendo al servizio Estratto conto il contribuente potrà approfondire i singoli tributi da pagare, con tutte le informazioni sull’importo iniziale e quello attuale, una chiara ripartizione degli interessi e delle altre spesee l’indicazione di eventuali provvedimenti di annullamento o sospensione emessi dall’ente creditore.

Con il nuovo servizio, attivo in tutta Italia (è però esclusa la Sicilia) il cittadino e l’intermediario delegato possono avere un quadro completo delle cartelle per valutare se e che cosa chiedere in compensazione con il modello F24.

Inoltre, nel nuovo Estratto conto, sono attive (al momento però solo in alcune province) tre ulteriori funzioni che permettono di selezionare le cartelle e saldarle tramite il proprio home banking, attraverso la creazione di un nuovo codice Rav, controllare il piano di dilazione in corso con le relative rate e verificare la presenza e il tipo di provvedimenti emessi (sgravi, sospensioni, procedure cautelari ed esecutive). Queste ulteriori funzioni sono utilizzabili oggi in 40 province mentre per le altre sarà possibile a breve.

Per accedere all'estratto conto online occorrono le credenziali fornite dalla Agenzia delle entrate per l’accesso ai propri servizi online (Fisconline ed Entratel) che possono essere richieste sul sito www.agenziaentrate.gov.it o le credenziali dell’Istituto di previdenza (codice utente e pin) si possono ottenere sul sito www.inps.it. Una volta ottenute, il contribuente può collegarsi al sito www.equitaliaspa.it e prendere visione della propria posizione debitoria, inserendo il codice fiscale o la partita Iva e selezionando la/le provincia/e di residenza per le persone fisiche o la sede legale per le società. I possessori della CNS possono invece utilizzare il percorso rapido di accesso utilizzando il link “Smart card”, disponibile nella pagina di login dell’estratto conto e seguire le istruzioni riportate.

In alternativa il contribuente può anche delegare l'intermediario abilitato ai servizi on line dell’Agenzia delle Entrate, conferendo fino a un massimo di due deleghe per la consultazione della propria situazione attraverso la funzione “Deleghe”, presente nel menu interno del servizio Estratto conto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here