Home Aziende Equinix Equinix con le sue infrastrutture abilita la Private AI

Equinix con le sue infrastrutture abilita la Private AI

Dopo anni di lavoro con i propri clienti su una serie di implementazioni di IA negli ultimi anni, Equinix, sta guadagnando terreno come luogo preferito per l’implementazione di infrastrutture private di IA. Sia le imprese che i fornitori di servizi stanno scoprendo che l’adiacenza al cloud, la portata globale, i solidi ecosistemi e l’interconnessione a bassa latenza alle reti mondiali della piattaforma Equinix sono componenti fondamentali per le infrastrutture di private AI.

Poiché le aziende sfruttano sempre più i modelli di AI pubblici per sviluppare nuove conoscenze e insight, spesso hanno bisogno di un ambiente non pubblico dove poter mantenere il controllo delle informazioni riservate o sensibili. L’implementazione di un’infrastruttura di IA privata presso Equinix consente ai leader digitali di sfruttare i modelli pubblici, garantendo al contempo che i dati aziendali più preziosi non diventino di dominio pubblico. La private AI offre una protezione dai rischi e al contempo i vantaggi dei modelli di IA addestrati, consentendo alle aziende di sfruttare appieno il potenziale dell’IA.

Le imprese possono quindi utilizzare direttamente Equinix per implementare la loro infrastruttura privata di IA, mentre i service provider possono impiegare Equinix per fornire ai loro clienti servizi di private AI, traendo entrambi vantaggio dall’ecosistema AI in costante espansione di Equinix, con una concentrazione di acquirenti e venditori che operano in prossimità dei principali on-ramp del cloud. Equinix ad oggi detiene una quota di mercato del 40% in termini di accesso on-ramp ai maggiori cloud provider e key player nell’ecosistema IA.

Dave McCarthy, Research Vice President, Cloud and Edge Infrastructure Services di IDC
Dave McCarthy, Research Vice President, Cloud and Edge Infrastructure Services di IDC

Poiché le imprese cercano sempre più di sfruttare l’IA per ottenere vantaggi competitivi, spesso hanno bisogno di un ambiente non pubblico in cui mantenere il pieno controllo sui propri dati sensibili e proprietari”, dichiara Dave McCarthy, Research Vice President, Cloud and Edge Infrastructure Services di IDC. “Queste stesse esigenze hanno spinto l’adozione diffusa del cloud privato anni fa e ora stanno guidando la domanda di IA privata. Grazie alla sua ampia portata globale, alla densità di rete e all’adiacenza al cloud, Equinix è ben posizionata per supportare le aziende con l’infrastruttura digitale necessaria per la domanda emergente e crescente di IA privata”.

Jon Lin, EVP & General Manager, Data Center Services di Equinix
Jon Lin, EVP & General Manager, Data Center Services di Equinix

Con l’IA privata, le aziende non devono scegliere tra la potenza dell’IA e la privacy dei dati, le prestazioni o i costi prevedibili”, osserva Jon Lin, EVP & General Manager, Data Center Services di Equinix. “Le aziende si rivolgono a Equinix come ‘the place where private AI happens’, allocando le risorse di calcolo in prossimità dei dati e sfruttando senza problemi le funzionalità del cloud pubblico”.

 

 

 

Equinix racconta alcuni esempi di Private AI

 i3D.net, azienda europea di gaming, sfrutta l’intelligenza artificiale per mantenere l’integrità del gioco. Utilizzando l’analisi algoritmica delle statistiche dei giocatori (AAPS), i3D.net consente all’azienda di identificare gli imbrogli dei player attraverso l’analisi delle schermate di gioco. Grazie all’implementazione in oltre 35 sedi di Equinix, i3D.net protegge i dati degli utenti sfruttando la vicinanza agli utenti attraverso una presenza globale e una connettività di rete a bassa latenza.

L’industria del gaming si affida a un network sano, in maniera da eliminare qualsiasi ritardo nel gioco. Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale ci impone di analizzare i dati in tempo reale in modo rapido e sicuro”, dichiara Rick Sloot, Chief Operating Officer, i3D.net. “Con Equinix, siamo in grado di sfruttare la loro presenza globale, permettendoci di identificare qualsiasi fallo di gioco mantenendo un’esperienza di gioco ininterrotta in qualsiasi parte del mondo“.

 

Harrison.ai sta affrontando alcuni dei maggiori problemi che oggi causano diagnosi e trattamenti sanitari inadeguati con prodotti di IA applicati a radiografie del torace e nelle tomografie computerizzate del cervello. L’obiettivo è quello di aiutare i medici a fare le diagnosi giuste più velocemente e curare i pazienti in meno tempo. Per sviluppare strumenti personalizzati abilitati all’IA come Annalise CXR, Harrison.ai ha implementato i suoi sistemi DGX A100 su Platform Equinix® per l’analisi dei dati, l’elaborazione scientifica e lo sviluppo dell’IA, necessari per ridurre i tempi di formazione dei modelli e accelerare il processo di sviluppo dell’apprendimento automatico, il tutto proteggendo i dati riservati dei pazienti.

Tape Ark: Esperto leader nella migrazione da nastro a cloud, tra i cui clienti figurano i maggiori studios di Hollywood e agenzie di ricerca, Tape Ark rende i contenuti d’archivio accessibili alla tecnologia moderna per ottenere nuovi insight dai dati. Lo strumento AI ArchiveInsight, in attesa di brevetto, consente alle aziende che dispongono di enormi raccolte di dati su supporti fisici a nastro magnetico di sviluppare approfondimenti e analisi di tali dati utilizzando l’intelligenza artificiale rispetto alla revisione manuale. Sfruttando le implementazioni presso i data center Equinix IBX® di Los Angeles e Montreal, con un’espansione globale in programma, Tape Ark può beneficiare di un’infrastruttura digitale sicura che le consente di elaborare i dati in qualsiasi parte del mondo, lavorando al contempo per mantenere la conformità alle normative sulla sovranità dei dati.

Implementazioni di GPU aaS

ì Crusoe Energy utilizza il gas naturale altrimenti sprecato proveniente dalla produzione di petrolio e altre fonti di energia iutilizzata, incagliata e pulita per alimentare in modo sostenibile i data center modulari che offrono servizi di elaborazione ad alta densità, compreso lo stack di GPU NVIDIA. Crusoe ha distribuito più nodi di rete presso Equinix per sfruttare le rampe multicloud e la connettività di rete a bassa latenza in diverse aree metropolitane.

Juice Labs fornisce software GPU-over-IP, che consente alle aziende di accedere in remoto alle risorse delle GPU su reti standard. Con Juice, le applicazioni possono utilizzare le GPU da diverse postazioni, offrendo flessibilità ed efficienza e portando l’utilizzo delle GPU al 100%. Juice sfrutta l’ampia copertura geografica di Equinix per consentire l’interconnessione a bassa latenza di risorse GPU diverse.

Lambda è un fornitore di cloud AI di servizi di calcolo cloud basati su GPU di livello aziendale con uno stack software AI open source utilizzato da oltre 50.000 team di ML. L’adiacenza al cloud di Equinix consente a Lambda di attivare i servizi GPU con velocità e scalabilità, permettendo alle aziende di consumare tali servizi in modo sicuro e in tempo reale. Lambda sfrutta anche Platform Equinix per una connettività globale più estesa, prestazioni di rete più elevate, sicurezza e la scalabilità necessaria a supportare i suoi large

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php