Epson lavora all’integrazione wireless

Epson procede spedita verso il mercato senza fili, preparando l’integrazione dei propri prodotti con le interfacce Bluetooth e 802.11b. La prima periferica a essere rilasciata sarà un proiettore multimediale basato sulla tecnologia 802.11b e dis …

Epson procede spedita verso il mercato senza fili, preparando
l'integrazione dei propri prodotti con le interfacce Bluetooth e
802.11b.
La prima periferica a essere rilasciata sarà un proiettore
multimediale basato sulla tecnologia 802.11b e disponibile per il
mese di febbraio. L'apparecchio disporrà di una scheda pc con
interfaccia Ethernet 10/100 Base-Tx, connettori Usb e pc-card,
rendendo possibile l'invio di una presentazione da un ufficio a una
sala conferenze attarverso la rete o la modalità wireless,
permettendo anche la connessione di una tavoletta grafica a un
lettore esterno. Il prezzo del proiettore sarà di 15.200 euro.
L'integrazione dell'interfaccia wireless in tutti i prodotti della
società non si fermerà, però, qua. Epson ha, infatti, già presentato

una scheda Bluetooth da inserire nelle sue stampanti. Sviluppata con
Lucent, la card è ancora un prototipo e soffre di alcuni limiti: non
accetta che il formato Ascii, richiede l'uso di un emittente
proprietario e la connessione segue il riavvio del sistema emittente.
Anche se già funzionante, la scheda dovrà per questo essere
sottoposta ad alcuni perfezionamenti prima del rilascio. Già
annunciato è, invece, un print server collegabile tramite interfaccia
802.11b. Per fare questo, l'apparecchio dispone di un alloggiamento
pc-card in grado di ricevere qualunque scheda 802.11b in commercio.
L'opzione Bluetooth aumenterà il prezzo della periferiche di circa
305 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here