Eolo porta il Wi-fi dove l’Adsl non arriva

la soluzione di Ngi punta sulle amministrazioni locali e per ora è attiva in Lombardia e Piemonte

Anche Ngi, Internet service provider di proprietà di I.net punta sul
wireless. La società varesina ha presentato Eolo, un servizio di connettività
Internet via wireless (radio a 5ghz) per le zone non coperte dal servizio Adsl.
Eolo non utilizza nessun tipo di cavo/doppino di Telecom Italia ed è in grado di
portare la banda larga anche in zone geografiche non coperte dal servizio Adsl.
Inoltre, non avendo bisogno di alcuna linea (analogica o Isdn) per funzionare,
l'utente finale non ha bisogno di nessun tipo di contratto telefonico per poter
fruire del servizio. Utilizzando al 100% infrastrutture proprietarie, Eolo offre
anche l'ulteriore vantaggio di avere tempi di risoluzione guasti e upgrade molto
brevi.



La soluzione può essere
utilizzata
per fornire connettività Internet a case, uffici, edifici
pubblici e per applicazioni di videosorveglianza. Lo schema di impianto
l'installazione sul tetto o sul balcone di un'antenna esterna di 20x20cm.
L'antenna è collegata con un singolo cavo Ethernet a una unità interna che
fornisce alimentazione tramite Ethernet all'antenna e che può essere
direttamente collegato ad un pc oppure ad un router con eventuale access point
Wi-fi.





Sono disponibili diversi tagli di velocità in
downstream e upstream. La velocità massima per prodotti acquistabili da web è
6Mbps downstream e 4Mbps upstream. Con richieste a progetto, è possibile
richiedere Eolo fino a 54Mbps. Per ora il servizio è attivo nelle Province di
Varese, Como, Verbania, Novara e Milano, ma la società punta a espandere il
proprio raggio d'azione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here