Enterprise JavaBeans guarda alle applicazioni distribuite

Sun ha appena rilasciato un nuovo set pubblico di Api Enterprise JavaBeans (Ejb) 1.1, che includono il supporto per Entity Beans e puntano sulle correlate funzioni di scalabilità degli application server. Le nuove specifiche sono conosciute con

Sun ha appena rilasciato un nuovo set pubblico di Api Enterprise JavaBeans
(Ejb) 1.1, che includono il supporto per Entity Beans e puntano sulle
correlate funzioni di scalabilità degli application server. Le nuove
specifiche sono conosciute con il nome in codice di Moscone (se ne è fatto
cenno in
x-link
Sun delinea il futuro...; 000; A; 08-02-1999
x-fine-link
) e sono progettate per migliorare l'assemblaggio e il deployment delle
applicazioni distribuite, offrendo per esse un più stretta portabilità
cross-server. Originariamente, Sun aveva pianificato di rilasciare il
supporto per Entity Beans solo con Ejb 2.0, che però arriverà solo fra u
n
anno, ma ha deciso di anticiparlo, ritenendolo critico per lo sviluppo di
applicazioni object-oriented.
Le specifiche Ejb 1.1 sono attese per giugno e saranno tema portante alla
JavaOne Conference, in programma dal 14 giugno a San Francisco. Esse si
indirizzano anche alla sicurezza, allineandole al modello Java 2 Standard
Edition. Inizia qui anche l'uso di Xml come linguaggio di descrizione delle
opzioni di implementazione. Il passaggio alla nuova release appare
interessante per gli sviluppatori, visto che la precedente 1.0 richiedeva
un separato file di deployment per ciascun bean.
Sun dovrebbe presto rilasciare anche un'anteprima di referenze
implementative per un server Ejb, oltre a dettagliare, sempre alla JavaOne
Conference, i piani per una nuova suite di test di compatibilità. La Java
Business Expo di dicembre chiuderà il cerchio, essendo quello il luogo
scelto per il rilascio ufficiale dello schema referenziale. Per quel tempo,
l'alleato Ibm ha chiesto che il controllo delle specifiche Ejb venga
affidato a un organismo neutrale di standardizzazione, nell'ambito del più
complesso progetto che riguarda Java. Sun ha ufficialmente sottoposto la
tecnologia all'Ecma (European Computer Manufacturer's Association), allo
scopo di ottenere l'approvazione e il supporto per la futura presentazione
all'Iso. Ma non èt chiaro se in questo contesto sarà inserito Enterprise
JavaBeans.
Sempre entro la fine dell'anno, Sun dovrebbe rilasciare Java 2 Enterprise
Edition (J2ee), un set di quindici estensioni al linguaggio progettate per
fornire ai produttor di tool, applicazioni e server una comune piattaforma
enterprise, referenze di implementazione per le specifiche, un nuovo
modello di programmazione e un libro che spieghi come usare Corba e Java
per costruire sistemi aziendali. Naturalmente, coloro che saranno
intenzionati a rilasciare J2ee dovranno superare gli specifici test di
compatibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here