Enterasys si espande verso i router da ufficio periferico

Confermando un cambio di pelle in atto da tempo, il costruttore, nato da Cabletron, va oggi a sfidare Cisco su un nuovo terreno tecnologico.

Solo un anno e mezzo fa, a distanza ancor breve dal cambio di brand partito da Cabletron, Enterasys era considerata "solo" una switching company, messa nel quadrante di nicchia da Gartner Group e con una focalizzazione spinta sui prodotti. «Per fortuna, oggi non è più cos - afferma soddisfatto Davide Losi, direttore marketing della filiale italiana -. Il cambiamento del modello di vendita da sales-in a sales-out, alcune acquisizioni e una diverso modo di approcciare il mercato con tecnologie e partner hanno cambiato la nostra immagine. Tant'è che Gartner ora ci mette fra i leader anche nel campo della sicurezza, dove siamo presenti solo da poco tempo».

Forte di questa evoluzione di percezione del brand, ma anche di un fatturato sempre in crescita da quando il nome è cambiato, la società procede sulla strada della differenziazione, andando a colpire con la famiglia di router Xsr la fascia, sin qui scoperta, dei branch office aziendali, laddove sono richiesti risparmi nei costi abbinati alla semplicità di gestione degli strumenti di rete remoti, riducendo il numero di dispositivi richiesti. Sarà disponibile a maggio il primo modello della gamma di router ovvero l'Xsr 1805. Si tratta di un box desktop con due slot per schede opzionali, usa processore PowerPc e ospita sulla motherboard un chip acceleratore per la sicurezza Ip Vpn. Più avanti, invece, dovrebbe arrivare la versione rack dello stesso router, che però possiede l'alimentatore interno.

Oltre al routing locale e alla connessione a Internet o alla rete di un service provider, i dispositivi possono, opzionalmente, proteggere gli uffici da attacchi via Internet: il supporto della sicurezza Ip su Vpn e firewall è già garantito, mentre in futuro la sicurezza sarà estesa alla intrusion detection.

La novità sancisce una sfida diretta di Enterasys alla leader di mercato, Cisco, nonché ad altri attori di peso, come Lucent e Nortel. Secondo Andrea Schiavone, pre-sales manager per l'Italia, il prezzo è in line a con quello dei competitor, ma il throughput è superiore.

Di fatto, gli Xsr fanno da catalizzatori di altre tecnologie già presenti nell'offerta Enterasys. Il codice di routing, per esempio, deriva dai dispositivi Lan X-pedition, mentre il software Vpn è quello della linea Aurorean. Sul fronte della sicurezza, il firewall arriva in Oem da Elron, mentre il software di intrusion detection è Dragon. Entro l'inizio del prossimo anno, sarà disponibile una scheda processore per l'intrusion detection e software firewall. Altri piani futuri prevedono il supporto della voce su Ip e del Session Initiation Protocol (per Microsoft Messaging). Verso metà 2003 arriverà anche una scheda Dsl.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here