Enterasys, in realtà, si è ripresa

La società di networking aumenta il fatturato, riduce le perdite e incrementa il margine operativo: sono questi i fattori da tenere in considerazione.

13 febbraio 2004

Una dovuta rettifica ai risultati di Enterasys presentati ieri.


La società comunica di aver chiuso l'ultimo trimestre dell'anno fiscale 2003 positivamente, passando da un fatturato di 98,4 milioni di dollari del terzo trimestre a 103,3 milioni di dollari, e realizzando, quindi, una crescita del 5%.


Crescita confermata dal risultato netto, che vede ridursi drasticamente la perdita trimestrale: si passa da 59 milioni di dollari di rosso del terzo trimestre a soli 8,9 milioni di dollari del quarto trimestre.


Il management della società fa sapere che le perdite sono prevalentemente da ascrivere a costi di ristrutturazione e da una metodologia computazionale, totalmente avallata dalla Sec, che esclude qualsiasi possibilità di adottare artifici nel calcolo del fatturato, malvezzo che caratterizzerebbe, invece, altre società quotate negli Usa.


I conti di Enterasys, insomma, dicono la verità.


E questa dice che la società è in salute, dato che il margine operativo della società, anno su anno, cresce del 7% e si attesta sul buon livello di 50,3%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here